Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Inaugura il centro Burlamacca con tre supernegozi

Inaugura il centro Burlamacca con tre supernegozi

Alle 12 la cerimonia, apono al pubblico Conad, Euronics e McDonald’s i primi marchi al lavoro

VIAREGGIO. Il nome è ufficiale: Burlamacca. Così come il simbolo: delle onde stilizzate che richiamano il caro vecchio canale. E forse un po’ di mare, visto che siamo a Viareggio. Si inaugura oggi (15 novembre) il centro commerciale di via Pisana al Varignano: alle 12 la cerimonia d’inaugurazione. Da giovedì l’apertura vera e propria al pubblico, con i primi tre marchi al lavoro: il supermercato Conad, il negozio di Euronics – che lascia la vecchia sede a margine dell’Aurelia – e il McDonald’s. Quest’ultimo il primo in assoluto a Viareggio.

Proprio il McDonald’s ieri si è ufficialmente presentato alla città. Nel fast food «lavoreranno 42 persone – si spiega – Tante le innovazioni presenti nel nuovo locale, che avrà una superficie interna di 619 metri quadri e 175 posti a sedere. Presente anche una terrazza esterna, situata al piano superiore, di 108 metri quadri con una capienza complessiva di 75 posti a sedere. Il nuovo McDonald’s di Viareggio – prosegue la nota – rappresenta uno dei modelli di McDrive tra i più recenti: lo stile moderno della struttura e la corsia ancora più funzionale consentono ai clienti di ordinare e pagare direttamente dalla propria auto in maniera più efficace e veloce. Per i bambini, il ristorante mette a disposizione anche un’area gioco situata sulla terrazza, per permettere loro di giocare e divertirsi in piena sicurezza. Un altro spazio dedicato ai bambini e alle famiglie è l’area interna per le feste di compleanno, un corner dotato di speciali tavoli digitali e interattivi che consentirà ai più piccoli di passare momenti all’insegna dello svago e del divertimento».

«Non mancherà neppure il McCafé, per una colazione o una pausa: McCafé offre ai clienti la possibilità di gustare con calma un caffè di qualità e un’offerta varia di soft drink e prodotti da forno. Il ristorante – si conclude – è dotato di chioschi digitali self-service grazie ai quali i clienti potranno ordinare in autonomia e anche personalizzare alcune ricette modificando le quantità degli ingredienti oppure scegliendone di nuovi». Il ristorante e il McCafé saranno aperti tutti i giorni dalle 7 alle 1, il McDrive invece chiuderà un’ora dopo, alle 2.

leggi anche:



Tra i 42 impiegati del McDonald’s e gli altri che lavoreranno per Conad ed Euronics si dovrebbero sfiorare le 100 persone al lavoro nel nuovo centro commerciale. Ma si tratta solo del primo blocco. A fianco si sta lavorando per la realizzazione di studi medici e di almeno altri tre esercizi. Si parla di abbigliamento, calzature e bricolage. Le trattative sono ancora in corso, l’unico marchio che si sa con certezza essere molto interessato a investire su questa parte del centro commerciale è il Bricocenter. Le nuove attività in aggiunta a quelle prossime all’inaugurazione dovrebbero aprire i battenti entro giugno del prossimo anno: a regime il centro Burlamacca, assicura il Gruppo Pirani che ha curato la realizzazione del complesso, dovrebbe impiegare circa 200 persone.


 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista