Quotidiani locali

Fiamme in cucina: muore carbonizzato a 57 anni

Forte dei Marmi, la tragedia provocata probabilmente da un malore: l'uomo potrebbe essersi accasciato sui fornelli ed essere avvolto dalle fiamme. 

FORTE DEI MARMI. Un uomo di cinquantasette anni, Roberto Bigi, è stato trovato morto carbonizzato nel tardo pomeriggio a Forte dei Marmi mentre si trovava nella sua abitazione di via della Resistenza. Secondo quanto emerso dai primi rilievi la morte potrebbe risalire a molte ore prima del ritrovamento del cadavere.

Secondo una prima ed ancora frammentaria ricostruzione dell'incidente, l'uomo era in casa quando - per cause ancora in corso di accertamento, ma quasi certamente accidentali - è stato avvolto dalle fiamme mentre si trovava in cucina. Non si esclude che possa essere stato colto da un malore mentre stava cucinando e, cadendo sopra i fornelli, sia stato investito dalle fiamme.

Quando nel pomeriggio è scattato l'allarme perché dell'uomo non si avevano

più notizie, sul posto si sono recati una ambulanza e l'automedica del 118 oltre ai vigili del fuoco. Ma quando i soccorritori sono entrati, per l'uomo non c'era più niente da fare. Il suo corpo ormai carbonizzato è stato così recuperato, sistemato in una bara e trasportato in obitorio.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista