Quotidiani locali

Vai alla pagina su Basta violenza sulle donne
E' morta la quindicenne a cui ha sparato l'ex della madre. La ragazzina era nata e cresciuta a Viareggio

E' morta la quindicenne a cui ha sparato l'ex della madre. La ragazzina era nata e cresciuta a Viareggio

La ragazzina, nata e cresciuta a Viareggio, è deceduta nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Foggia. La madre aveva denunciato l'ex due volte per minacce

VIAREGGIO. E' morta giovedì 21 poco prima delle 7 la quindicenne di Ischitella (Foggia) ferita gravemente mercoledì 20 da un colpo di pistola sparatole in faccia dall'ex compagno della madre . L'uomo si è poi suicidato poco dopo con la stessa arma. La ragazza, nata e cresciuta a Viareggio, è deceduta nel reparto di terapia intensiva della Rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia dopo l'ennesimo arresto cardiaco. Durante la notte, il cuore si era fermato altre volte e i medici erano riusciti a rianimare la quindicenne. Le sue condizioni fin da mercoledì 20 erano apparse gravissime.

Ischitella, parla l'amica che era con la 15enne ferita con un colpo di pistola Dodici ore di caccia all'uomo, poi la notizia del ritrovamento nelle campagne in località Callone, nel territorio di Ischitella (Foggia), del corpo senza vita dell'uomo ricercato. Suicida con la stessa pistola con cui aveva sparato dritto in viso a una 15enne che si stava recando a scuola, la figlia della sua ex compagna. La donna aveva denunciato due volte il suo ex convivente, un 37enne, che in una occasione, qualche settimana fa, aveva avvicinato proprio la ragazza, minacciandola e chiedendole dove fosse la madre. Cosa che però la 15enne non gli avrebbe voluto rivelare. Tutto è cominciato poco dopo le 7. La ragazza - affidata dai servizi sociali ai nonni materni - stava andando a prendere l'autobus per recarsi a scuola a Vico del Gargano: ecco il racconto dell'amica che era con lei (dalla nostra inviata Francesca Russi)

La quindicenne, Nicolina Pacini, mercoledì mattina, intorno alle 7.30, stava scendendo le scale di via Zuppetta, a Ischitella, paese in provincia di Foggia, per raggiungere la fermata dell'autobus che l'avrebbe condotta a scuola, a Vico del Gargano, quando è stata avvicinata da Antonio Di Paola, che - probabilmente - le ha chiesto notizie della mamma, Donatella Rago, di 37 anni, fino ad un mese fa la sua compagna. Al rifiuto della ragazzina, l'uomo avrebbe sparato colpendola al viso.

leggi anche:

Donatella Rago è stata raggiunta dalla notizia mentre si trovava a Viareggio, dove lavora e dove avrebbe riallacciato i rapporti con l'ex marito e padre della figlia. La piccola Nicolina era nata e cresciuta a Viareggio dove aveva frequentato la scuola elementare "Genny Marsili" al Terminetto, quartiere periferico della città. In precedenza aveva frequentato l'istituto De Sortis al quariere Varignano. Anche il padre della ragazzina, Ezio Pacini, vive a Viareggio dove si occupa di gestire i bagni pubblici dei giardini di piazza D'Azeglio, a due passi dalla Passeggiata a mare.

La donna è giunta con il padre della ragazza in treno a Foggia, ed è stata accompagnata in auto dai carabinieri all'obitorio. Qui Donatella Rago e Ezio Pacini hanno potuto fare una breve visita alla stanza dove si trova la salma della figlia. Poi, con la stessa vettura, i genitori della quindicenne sono stati accompagnati nel comando provinciale dei carabinieri di Foggia, dove verranno ascoltati.

Ines Panessa, una psicologa forsense, è stata incaricata di sostenere la famiglia in questo momento di dolore ed ha incontrato la mamma. "Non ha parlato, non ha detto niente, c'è stato solo un immenso dolore. Il dolore di una mamma è una cosa inaccettabile, c'è stata solo un'immensa disperazione".
 

Qaunto all'omicida-suicida, Antonio Di Paola non si dava pace e voleva in tutti i modi ritornare insieme alla donna che di recente lo aveva denunciato due volte per minacce, l'ultima un paio di settimane fa.

Nicolina Pacini, a causa delle condizioni di disagio famigliare, viveva a casa dei nonni ai quali era stata affidata dai servizi sociali insieme al fratello.

Nicolina Pacini, la ragazza di 15...
Nicolina Pacini, la ragazza di 15 anni uccisa dall'ex compagno della madre

Da sinistra: Antonio Di Paola,...
Da sinistra: Antonio Di Paola, Donatella Rago e Nicolina Pacini

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista