Quotidiani locali

Vaccini, verifiche su 75 bambini da 3 a 13 anni

I genitori hanno tempo fino al 10 marzo 2018 per mettersi in regola. Per ora c’è l’autocertificazione

VIAREGGIO. Sono oltre una settantina (75 è l’ultimo dato disponibile) i bambini e ragazzi, dalla scuola dell’infanzia alle medie, che frequentano gli Istituti scolastici viareggini dotati di un “curriculum” vaccinale che - a detta della Asl - «necessiterebbero di ulteriori approfondimenti in merito al rispetto degli adempimenti previsti dalla legge numero 119/2017». Sono i dati allegati alla nota che ha diffuso l’Azienda sanitaria, inviata anche al Comune di Viareggio. Un numero al quale la Asl è arrivata nel rapporto con le scuole, come previsto dall’accordo tra Ufficio scolastico regionale e sistema sanitario toscano: «Salvo ulteriori verifiche ancora in corso - si legge nella nota - sulla base dei riscontri condotti incrociando i dati della nostra anagrafe vaccinale».

leggi anche:



L’azienda sanitaria ricorda che i genitori, e gli esercenti la potestà genitoriale saranno contattati dal Dipartimenti di prevenzione «al fine di una puntuale definizione della situazione». In attesa che l’iter delle verifiche sia completato «i genitori possono comunque produrre la documentazione prevista dalla legge». Ovvero, possono «autocertificare lo stato vaccinale del minore, oppure dichiarare l’avvenuta richiesta alla Asl per procedere al recupero delle vaccinazioni carenti».

L’Azienda sanitaria ricorda che l’autocertificazione ha validità fino al 10 marzo 2018, «termine entro il quale dovrà essere sostituita da idonea certificazione comprovante lo stato vaccinale».

C’è comunque da immaginare che qualche problema possa nascere nei primi giorni dl nuovo anno scolastico che vede alcuni Istituti decisi a chiedere per l’ingresso a scuola - subito il primo giorno - l’autocertificazione. Altre, invece, hanno demandato al rapporto genitore-Asl il problema ed attenderanno il 10 marzo prossimo.

«Mio figlio non verrà vaccinato comunque non piego la testa ed andrà all'asilo a settembre: altrimenti tiro giù la scuola! Non bisogna mollare», è la voce di un genitore del gruppo che anche a Viareggio ed in Versilia fa parte del comitato che rivendica la libertà di non vaccinare i propri figli. Genitori che avranno problemi, in particolare, per la frequenza dei piccoli agli asilo nido.


 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista