Quotidiani locali

I principi sauditi alla Cena del Cuore

Imprenditori, il sindaco e due ospiti davvero speciali al Galà dello Sport organizzato al Tennis Italia di Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI. Imprenditori, il sindaco e due ospiti davvero speciali: al Galà dello Sport e del Cuore organizzato al Tennis Italia di Forte dei Marmi per festeggiare la promozione in serie B nazionale della squadra femminile del club sono intervenuti anche il principe saudita Faisal al Saud e la principessa Adelah al Saud, figlia dell’ex re dell’Arabia Saudita Abdullah. I coniugi hanno partecipato alla cena promossa anche per raccogliere soldi da destinare in due progetti: l’allestimento di case per assistere i parenti dei malati poveri dell’Ospedale di cardiochirurgia infantile di Massa e il punto di primo soccorso a Medjugorje progettato dall’associazione versiliese Olimpiadi del Cuore guidata da Paolo Brosio.

E proprio Brosio, insieme al patron del Tennis Club Italia Sergio Marrai, ha accolto i principi che da tempo scelgono la Toscana per trascorrere le vacanze. La Versilia, in particolare, sta diventando un polo di attrazione per l’elite araba che qui sta iniziando a scoprire un luogo perfetto per godersi l’estate.

leggi anche:

Non c’erano solo i principi sauditi. Alla cena hanno partecipato anche altri nomi importanti. Come Fabio Sghedoni, consigliere delegato della Kerakol, gruppo leader nel settore degli adesivi chimici per l’edilizia, Paolo Spolaore e il professore Piero Paolo Vescovi, rispettivamente proprietario e direttore sanitario dell’ospedale San Camillo, Elena Maestrelli, amministratore delegato della catena alberghiera Hotel Minerva di piazza Santa Maria Novella Firenze e del cinque stelle versiliese Villa Roma Imperiale. E poi ancora habituè del club di Sergio Marrai come Guido Valentini della azienda Rupes, Cristina Mian della Ghunther holding, Vando e Paola D'Angiolo del gruppo Campolonghi, Carlo Baldassarri della Edilmarmi, Donatello Brotini della Volkswagen group massa, Stefano Talamoni, il presidente del comitato regionale della Federazione tennistica Luigi Brunetti, il sindaco del Forte Bruno Murzi e il delegato allo sport Alberto Mattugini, Ernesto di Rosa che ha donato l'appartamento alla associazione Un cuore e un mondo, Stefano Tardelli della Azimut Investimenti, Paoletta e Fosco Bogazzi della AvMap.
 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie