Quotidiani locali

Muore a 50 anni davanti casa

L’uomo era residente a Santa Lucia e gestiva un negozio di sigarette elettroniche

CAMAIORE. Ha accusato un forte dolore al petto mentre era intento a tagliare l’erba, nella mattinata di sabato 15 luglio, ed ha avuto appena il tempo di accorgersi di stare davvero male. Cristiano Chiucchi, 50 anni, è stato subito caricato in auto da un amico che era con lui in quel momento a Santa Lucia, dove l’uomo viveva insieme alla propria compagna.

Nel mentre è stato dato l’allarme alla Centrale operativa del 118 che ha inviato subito un’ambulanza. Chiucchi, però, una volta nell’auto diretta al parcheggio dove l’ambulanza l’avrebbe caricato si è accasciato sulla spalla dell’amico. Il quale, esperto di manovre rianimatorie, non si è perso d’animo ed ha prestato immediatamente i primi soccorsi nel tentativo estremo di salvare la vita all’amico.

Quando è arrivata l’ambulanza, Chiucchi è stato preso in carico dal personale sanitario che ha tentato la manovra con il defibrillatore. Ma è stato chiaro in breve tempo come per l’uomo non ci fosse più niente da fare.

Cristiano Ciucchi era piuttosto conosciuto non solo a Santa Lucia, ma anche nel raggio più ampio del territorio di Camaiore. Da qualche

tempo, infatti, gestiva con un socio un negozio di sigarette elettroniche che i due avevano aperto sulla via Italica.

In pochissimo tempo la notizia della morte improvvisa del cinquantenne di Santa Lucia ha fatto il giro di Camaiore e sono tanti quelli che lo ricordano.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie