Quotidiani locali

Addio a Vanda Raspolini, ambasciatrice di Telethon

La donna si è spenta all'ospedale pisano di Cisanello all'età di 62 anni a causa di una lunga malattia

È morta nella mattina di martedì 18, all’eta di 62 anni, Vanda Raspolini, personaggio molto conosciuto di Telethon in Versilia. La donna era malata da tempo di un mare incurabile e si è spenta all'ospedale pisano di Cisanello dove era programmato un delicato intervento chirurgico. In molti la ricordano per il suo impegno sociale nell'associazione Telethon.

Così la ricorda il candidato sindaco di Camaiore, Marco Daddio: "Ciao Vandina Raspolini, te ne vai in punta di piedi, con il tuo modo unico di comportarti silenzioso ma allo stesso modo risoluto. Un cuore immenso ci lascia, lascia il mondo della beneficenza dedito alla ricerca. Una signora educat, ma tosta come poche ho conosciuto. Mi avevi giurato 20 giorni fa che tutto era finito, ma dentro di me purtroppo avevo capito che te ne saresti andata in un soffio. A te piaceva dire che avevi sconfitto anche questo avversario della tua vita. Mi consola il fatto che riuscirai a fare del bene anche in paradiso".

Ha lasciato il suo saluto anche il consigliere comunale di Viareggio Alessandro Santini: "Sei stata fantastica, un vero soldato al servizio degli altri, al servizio del prossimo, al servizio di Telethon e dell'Italia. Una donna completa, un sergente di ferro, la classica manager a

cui nessuno sapeva dire "no". Una donna forte che stupisce, che fa impressione, che stupisce e fa stupire, con quella voce inconfondibile, con quegli occhi vispi. Un onore per me averti conosciuta, un onore per me aver lavorato al tuo fianco, un onore aver ricevuto la tua stupenda amicizia".

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare