Quotidiani locali

Lutto

Forte dei Marmi dice addio a Beppe Giannaccini, il veterano dei bagnini

Ha lavorato al Bagno Trieste che aveva ereditato dalla mamma Francesca

FORTE DEI MARMI. Era arrivato quasi alla soglia degli 80 anni lavorando sempre sul mare, a quel Bagno Trieste ereditato dalla mamma Francesca, che l’aveva gestito fin dalla notte dei tempi del Forte del Marmi. Beppe Giannaccini, il Gota per gli amici, è scomparso martedì scorso per le conseguenze di un malore che l'aveva colpito solo pochi giorni fa.

Beppe Giannaccini
Beppe Giannaccini

Era uno dei bagnini storici del Forte e sotto la scorza ruvida e la pelle essicata dal sole e dalla salsedine riservava sempre una battuta e un sorriso agli amici e ai tanti clienti che frequentavano i suoi ombrelloni. Capitava spesso di vederlo arrivare sul mare con la sua bicicletta d’ordinanza, anche in inverno: proprio non ce la faceva a stare lontano da quella che era la sua vita. Passata peraltro sotto un ombrellone a guardare i bimbi giocare in mare e a custodire mamme e babbi sotto gli ombrelloni.

Beppe dominava il mare e lo temeva e dalle sue “grinfie” aveva sottratto a cavalcioni del suo pattino molti sfortunati o disattenti: episodi che ricordava ancora, come ci confidò anni fa, uno ad uno. E soprattutto amava quella spiaggia che quest'estate per la prima volta non lo vedrà più protagonista, al punto da chiedere che l'ultimo suo saluto sia celebrato lì. Davanti all'infinito, prima di ritornare alla terra.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista