Quotidiani locali

in vista delle elezioni politiche

Mallegni scatenato in tv Berlusconi punta su di lui

PIETRASANTA. Nell’ultimo mese Massimo Mallegni è stato ospite, senza soluzione di sosta, su Rai, Sky, Canale 5, LA7 e Retequattro. E tralasciamo, non per mancanza di rispetto, ma per ragioni di...

PIETRASANTA. Nell’ultimo mese Massimo Mallegni è stato ospite, senza soluzione di sosta, su Rai, Sky, Canale 5, LA7 e Retequattro. E tralasciamo, non per mancanza di rispetto, ma per ragioni di spazio, le televisioni locali e regionali. In poche parole il sindaco ha timbrato il cartellino - parlando in particolare di immigrazione, un autentico cavallo di battaglia della casa - a Porta a Porta, Mattino 5, Piazza Pulita, Omnibus, Dalla parte vostra, Skytg24 e se ci dimentichiamo qualche altro passaggio chiediamo venia. Come a dire che nei salotti che contano sul piccolo schermo, Mallegni risponde spesso e volentieri presente e non solo nelle vesti di primo cittadino di Pietrasanta, ma anche, e soprattutto, quale referente di spicco di Forza Italia. Ed è proprio questo ruolo, forse, il motivo dell’esposizione mediatica di Mallegni: Silvio Berlusconi - che alcune voci darebbero in visita a Pietrasanta nella prima decade di aprile - sembra infatti puntare non poco sullo stesso Mallegni, promosso dopo le sue prime uscite televisive. Giovedì scorso,a Roma, negli studi di Sky, si sono così ritrovati di fronte Mallegni e il sottosegretario Domenico Manzione: o meglio Mallegni era ospite in uno studio dalle parti di Montecitorio mentre Manzione parlava da un altro lungo la via Salaria. Il pregresso fra i due è cosa nota (Manzione è il magistrato che condusse le indagini sul caso corruzione in Comune con tutto quello che ne conseguì in termini di arresti, prima e assoluzioni e prescrizioni, poi) ma da tempo non si confrontavano. Tema della trasmissione, anche stavolta, l’emergenza migranti, con Mallegni che, durante un intervento ha invitato il sottosegretario «a studiare di più». Stoccata al curaro e poi via verso Palazzo Grazioli dove era in agenda, nel tardo pomeriggio, un rendez-vous con il Cavaliere e lo stato maggiore di Forza Italia. Non sappiamo se anche durante quest’ultimo incontro si sia parlato di elezioni politiche e candidature, ma quello che è certo è che Mallegni si giocherà tutte le sue fiches - e l’esposizione televisiva in questo caso aiuta, ma ancora di più aiuta il pass di Berlusconi - - per un posto al sole nel prossimo Parlamento. Nel frattempo però a Pietrasanta a qualche cittadino questo vai e vieni mediatico del sindaco, piace meno che niente. «Si vede più in televisione che in Comune - si sente dire - è stato votato per amministrare e non per fare l'ospite in qualche trasmissione».

Missiva invelenita rigettata dallo stesso Mallegni. «Ma non diciamo sciocchezze: in televisione solitamente vado la sera e quindi non sottraggo di certo tempo al mio ruolo di amministratore. E comunque i viaggi a Roma sono dovuti anche ad incontri istituzionali come sindaco». (l.b.)

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista