Quotidiani locali

Il bus è gratuito per chi va all’outlet

Il Centro commerciale di Brugnato torna alla carica offrendo su Facebook il passaggio ai clienti della Versilia

VIAREGGIO. Navetta gratuita per i versiliesi che vogliono andare al centro commerciale. Dopo la vicenda della tassa di soggiorno pagata agli hotel viareggini per far venire i loro ospiti, l’outlet Cinque terre di Brugnato (La Spezia) torna alla carica. Con un’iniziativa semplice, ma che colpisce: il passaggio gratuito per lo shopping.

Il bus navetta viene offerto sabato 17, con fermate in tutto il litorale versiliese: Viareggio, Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi. Per orari ed eventuali prenotazioni (che sono obbligatorie) si può consultare il sito Internet del centro commerciale. L’outlet lo ha pubblicizzato su Facebook, con una valanga di condivisioni e di commenti da parte dei versiliesi. A maggioranza entusiasti. «Bell’idea», è il commento di chi ha già detto che ne vuole approfittare. Soprattutto in caso di pioggia.

Il fatto è che, a prescindere da come la si pensi sui centri commerciali, l’outlet spezzino ha individuato un mercato “libero” in Versilia. Dove questo tipo di strutture non esistono.

Ci sono, è vero, centri commerciali naturali di altissimo spessore, basti pensare alla Passeggiata. Ed è proprio con il centro nevralgico dello shopping viareggino che la battaglia si sta facendo più spinta.

Nell’estate appena trascorsa una convenzione fatta dall’associazione albergatori presieduta da Elisabetta Bellotti - in cui si prevedeva il pagamento della tassa di soggiorno da parte del centro di Brugnato ai turisti che dalla Versilia si recavano lì - scatenò una polemica furibonda tra gli hotel e i negozianti della Passeggiata. Che accusavano gli albergatori di indirizzare i loro ospiti verso altri lidi. Secca la replica degli hotel: «Rispondiamo a un’esigenza che ci viene posta dai nostri clienti».

Tra l’altro, pare che l’idea della navetta - che viene fatta per tutte le zone vicine, da Genova alla Garfagnana - ci fosse già da tempo. Ma una campagna così massiccia di promozione del servizio indica chiaramente una volontà del Villaggio commerciale di accaparrarsi la ghiotta clientela della Versilia. Della

questione dell’assenza di un centro shopping simile a un outlet aveva parlato di recente anche l’imprenditore Vincenzo Lardinelli. Che aveva caldeggiato l’idea di un punto vendita del lusso al Principino, da realizzare tramite la cessione della struttura in crisi ai privati.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare