Quotidiani locali

Tre escursionisti bloccati di notte sulle Apuane: salvati dal soccorso alpino del Cai

L’allarme è partito da un familiare avvisato telefonicamente del ritardo, dopo un ultimo contatto avvenuto intorno all'una di notte che ha provveduto ad allertare i soccorsi

Tre escursionisti di Prato, residenti a Montemurlo, sono rimasti bloccati questa notte durante la discesa delle Marmitte dei Giganti in località Tre Fiumi, nel comune di Stazzema. Partiti dal Canale del Fato Nero, nel corso della giornata, volevano effettuare il percorso fino al Canale dell’Anguillaia ma un errore di sottovalutazione dei tempi necessari a percorrere l’itinerario, la corda utilizzata per le calate lungo il canale, che si è impigliata precludendo ogni possibilità di discesa e l’esaurimento delle scorte di acqua hanno impedito loro di proseguire.

L’allarme è partito da un familiare avvisato telefonicamente del ritardo, dopo un ultimo contatto avvenuto intorno all'una di notte che ha provveduto ad allertare i soccorsi. Trovata la macchina parcheggiata, utilizzando un faro direzionale sono state individuate lungo il fosso dell’Anguillaia le tre persone che rispondendo con segnali luminosi hanno consentito ai soccorritori di raggiungerli arrampicandosi senza attendere l’alba. Dopo averli calati con le corde al di sotto dei risalti di roccia del canale, sono poi stati accompagnati, stanchi ma incolumi, alla macchina raggiunta alle cinque del mattino.


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.