Quotidiani locali

sicurezza

Dormono in azienda per difenderla dai ladri

VIAREGGIO. Mai e poi mai avrebbero pensato di dover arrivare a tanto. Hanno dormito in fabbrica, la notte tra martedì e mercoledì, gli operai della cooperativa “Nuova meccanici uniti”, con sede...

VIAREGGIO. Mai e poi mai avrebbero pensato di dover arrivare a tanto. Hanno dormito in fabbrica, la notte tra martedì e mercoledì, gli operai della cooperativa “Nuova meccanici uniti”, con sede legale ed uffici in via cavallotti a Viareggio e capannone in via di Pioppogatto a Massarosa. No. Non è la solita protesta per difendere il posto di lavoro. La scelta di presidiare di notte il capannone è arrivata a causa dei furti, ripetuti. Nei giorni scorsi all'interno del capannone è stata portata via anche la bulloneria. «Non possiamo continuare così - dicono gli operai -: fatichiamo ad arrivare a fine mese e ora dobbiamo fare anche la guardia!». La cooperativa, storica della storia della carpenteria viareggina (prima sede davanti ai cantieri Picchiotti) ha dovuto tagliare i costi della vigilanza notturna a causa della crisi e per salvaguardare gli stipendi. Il materiale all’interno dle capannone è stato preso di mira così come un furgone, smontato pezzo per pezzo: prima le ruote, poi la batteria, un sedile: «I carabinieri - si legge nella mail arrivata in redazione - ci hanno detto “se li beccate, chiamateci”. Questo è il modo in cui lo Stato protegge le nostre imprese...».

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.