Menu

Oscurato il sito del MamaMia

La polizia postale ha trovato immagini pedopornografiche nel forum Gli inquirenti hanno escluso qualsiasi responsabilità dei titolari

 TORRE DEL LAGO. Oscurato e sequestrato dalla polizia postale il sito del Mamamia, storico locale gay della Marina. Nel forum sono state rinvenute 15 immagini pedopornografiche inserite da un visitatore. Le foto - ha spiegato la polizia postale - ritraggono bambine sotto i dieci anni in pose erotiche o ammiccanti. Al momento sono in corso indagini per individuare chi le ha inserite. Nessuna denuncia è scattata per i gestori che, secondo la polizia, non erano a conoscenza della vicenda. Nel mirino delle indagini anche altri visitatori del forum. Sempre secondo le indagini della polizia postale nei mesi scorsi sullo stesso forum sarebbero state postate immagini simili, tutte corredate da link, circa 250, che rimandavano ad altri siti a carattere pedopornografico.  La direzione del locale, in una nota ufficiale, ha dichiarato «totale estraneità ai fatti e piena collaborazione della direzione con la polizia postale». Alessio De Giorgi, socio e amministratore del locale, spiega: «Nel forum ospitato sul sito www.mamamia.tv la polizia ha trovato materiale pedopornografico. È chiaro che il Mamamia è totalmente estraneo ai fatti. Condanniamo in maniera decisa quanto è accaduto. Come locale più frequentato di Torre del Lago abbiamo da sempre sentito una responsabilità che ci ha spinto ad intraprendere iniziative a favore dell'infanzia, come la promozione delle adozioni a distanza, e l'impegno per migliorare il rapporto tra genitori e figli».  La direzione e i tecnici - continua De Giorgi - si sono subito messi a collaborare con la polizia postale affinché le indagini portino presto ad una soluzione del caso individuando i responsabili in un processo nel quale, se possibile, ci costuitermeo parte civile. Evidentemente - conclude De Giorgi - qualcuno ha voluto tirarci un brutto scherzo postando materiale illegale su una parte del sito che specie di inverno,
quando il locale è nella sua bassissima stagione, non viene monitorato quotidianemante. In attesa che il magistrato provveda al dissequestro, siamo comunque tornati online con una copia del sito precedente alla vicenda su www.mamamiadisco.it, dal quale è stato totalmente eliminato il forum».

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro