Quotidiani locali

Ecco perché Serreli e Lepore
hanno lasciato la commissione

«Dimissioni per motivi di correttezza»

 MASSAROSA. Per motivi di opportunità e di correttezza personale. Con queste motivazioni si sono dimesse la presidente e uno dei membri della commissione pari opportunità, Alice Lepore e Chiara Serreli (nella foto).  «Dal '98 sono impegnata nel sociale - spiega Lepore - Per questo, mi era stata affidata la presidenza. Ultimamente avevo fondato la cooperativa sociale "Il Cappello", che si occupa di assistenza ai disabili, sulla falsa riga di quella che era stata la mia esperienza nell'associazione "Don Chisciotte". Di recente il cda mi ha nominato presidente della cooperativa. Trovavo questo doppio ruolo incompatibile: per questo le dimissioni. Resto, però, a disposizione della commissione».  Cariche incompatibili anche per Chiara Serreli (già direttore del Consorzio Le Bocchette). «Ho fatto domanda per entrare nel comitato di frazione. Ma prima ho rassegnato le dimissioni». Serreli vorrebbe sedere nel comitato di Piano del Quercione, frazione dove ha operato in passato come presidente della Misericordia.  Al posto di Lepore e Serreli in commissione sono subentrati Isandro Scarpati e Letizia Camarlinghi. A breve sarà eletto il nuovo presidente.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.