Menu

STRAGE DI VIAREGGIO/ LE VITTIME

Sara Orsi e Roberta Calzoni

Sara Orsi era ricoverata nel centro ustionati Villa Scassi di Sampierdarena di Genova, insieme alla mamma, Roberta Calzoni di 54 anni, morta anche lei in ospedale a Sampierdarena (Genova) dopo aver lottato per giorni. Sara, originaria di Livorno, se n’è andata a 24 anni con il 70% del corpo coperto di ustioni, lontano dalla sua Viareggio. Le amiche più care, Elisa e Giada, erano andate a trovarla: Sara era arrabbiata, voleva tornare a casa, voleva sapere come stava sua madre. E soprattutto le mancava la sua città.

Sdraiata sul letto, parlava ad amici e parenti tramite un citofono, Giada le aveva portato le lasagne al pesce, la sua passione, perchè mangiasse qualcosa. A Viareggio era arrivata all’età di tre anni e solo qui si sentiva a casa. «Mi manca l’aria di Viareggio» aveva detto alle amiche e loro le avevano promesso che quell’aria

gliela avrebbero portata. Una libecciata chiusa in una bottiglia. Ma Sara non ce l’ha fatta. E la città piange ancora una volta. L'amica del cuore di Sara, Emanuela Menichetti, 21 anni, ha lottato 40 giorni per sopravvivere alle ustioni, ricoverata all’ospedale di Cisanello.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro