STRAGE DI VIAREGGIO/ LE VITTIME

Federico Battistini, Elena Iacopini, Emanuela Milazzo, Mauro Iacopini

  • Da leggere
  • Commenti (1)

    Elena Iacopini, 32 anni, era in casa, in via Porta Pietrasanta, con il marito Federico Battistini, quando s’è scatenato l’inferno. Anche lui è morto dopo alcuni giorni di agonia all'ospedale Cisanello di Pisa. Elena da qualche mese lavorava in un cantiere navale a Viareggio e si occupava del settore dell’arredamento. Nel passato e per molti anni, aveva lavorato per la VaiBus (ex Clap) l’azienda dei trasporti. Era lì che aveva conosciuto suo marito Federico. Federico era un autista della Vaibus.

    Silvia e le altre sue amiche l’hanno cercata per molte ore dopo il disastro. Anche la madre di Elena, Emanuela Milazzo, ricoverata a Carrara è deceduta in seguito alle ustioni riportate sulla stragrande maggioranza del corpo: sessantatré anni, pittrice viareggina, residente in via Porta Pietrasanta, considerata a lungo tra i dispersi. Nella strage è morto anche il babbo Mauro Iacopini, dopo una lunga agonia all'ospedale di Parma. Quelle fiamme hanno sterminato un'intera famiglia.

    30 giugno 2009

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ