Quotidiani locali

il sindaco di rosignano scrive al ministro 

L’appello a Salvini: «Cambi la normativa»

ROSIGNANO. «Può anche non rispondere alla lettera: l’importante è che intervenga sulla normativa». A parlare è il sindaco di Rosignano, Alessandro Franchi il quale lo scorso 28 giugno ha scritto al...

ROSIGNANO. «Può anche non rispondere alla lettera: l’importante è che intervenga sulla normativa». A parlare è il sindaco di Rosignano, Alessandro Franchi il quale lo scorso 28 giugno ha scritto al ministro dell’Interno Matteo Salvini in merito alle misure sulla sicurezza previste per tutelare gli eventi estivi. «Condivido la necessità di garantire la sicurezza - spiega Franchi - ma anche di tutelare gli organizzatori locali, che stanno riscontrando difficoltà nell’attuazione dei piani obbligatori, e favorire la realizzazione di manifestazioni estive sul territorio. Serve - aggiunge - più gradualità nell'individuazione di provvedimenti di safety necessari per i vari tipi di iniziative, in modo da non costringere gli organizzatori dei piccoli eventi a mettere in campo le stesse misure previste per gli eventi maggiori». Alcuni eventi

previsti sul suo territorio infatti, sono già saltati mentre altri sono a rischio. «Quello che pesa di più - aggiunge - sono i costi. A questo poi si aggiungono le responsabilità. Qualsiasi evento passa dal Comune e a risponderne è sia chi organizza che chi autorizza». —

F.S. .

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro