Quotidiani locali

Vai alla pagina su Tutte le maglie del mondo
Tutte le maglie del mondo: ora il calcio è anche in 3d. L'anteprima della mostra

Tutte le maglie del mondo: ora il calcio è anche in 3d. L'anteprima della mostra

Tutto pronto al Palp di Pontedera per l'inaugurazione del 1° luglio della mostra. Ci saranno 211 maglie originali delle nazionali di calcio. Grazie al Visual Lab del Gruppo Editoriale Gedi è possibile scoprire in anteprima assoluta la collezione di Simone Panizzi navigando sul mappamondo virtuale

PONTEDERA. Il calcio è colori, è differenze, è giocare tra diversi con regole uguali. È una connessione per il mondo. Una mostra evento a cura del Tirreno raccoglie al Palp di Pontedera, dal 1° al 31 luglio, le 211 maglie delle nazionali della collezione di Simone Panizzi, l'unico oltre alla Fifa ad averle tutte. Con un mappamondo virtuale, sviluppato dal Visual Lab (redazione sperimentale composta da giornalisti, videomaker, grafici e sviluppatori che lavora per tutte le testate del Gruppo Editoriale Gedi) si può navigare tra Paesi e Nazionali di calcio e con una formazione ideale si possono scoprire le 11 maglie arrivate in collezione nel modo più curioso e avventuroso. Una piccola e tecnologica anticipazione del Mondo che sarà visibile durante la mostra.

IL PROGETTO

Al ​Visual Lab si sono chiesti: «Come possiamo mostrare le maglie protagoniste della mostra anche a chi non potrà visitarla? E per tutti quelli che invece saranno a Pontedera, come possiamo prolungare l’esperienza della mostra?». La risposta a queste domande è stata una sola: realtà aumentata. Un esperimento ancora più interessante perché è una prima in assoluto per il Gruppo.

"Tutte le maglie del mondo", la mostra in realtà aumentata Al Visual Lab, la redazione sperimentale composta da giornalisti, videomaker, grafici e sviluppatori che lavora per tutte le testate del Gruppo Editoriale Gedi, di cui fa parte anche Il Tirreno, si sono chiesti: come possiamo mostrare le maglie protagonisti della mostra anche a chi non potrà visitarla? E per tutti quelli che invece saranno a Pontedera, come possiamo prolungare l'esperienza della mostra? La risposta è stata una sola: realtà aumentata. Un esperimento, il primo in assoluto per il Gruppo, del quale vi diamo qui un piccolo assaggio

Intanto, cos’è la realtà aumentata: è una tecnologia che permette di aggiungere alla realtà degli elementi virtuali. Nel caso del progetto “Tutte le maglie del mondo” la realtà aumentata consente di poter visualizzare 11 maglie selezionate dalla redazione sullo schermo del smartphone… anche se le maglie non ci sono davvero! Ecco che il confine tra realtà e virtuale si mischia: è questa la realtà aumentata.

LA REALTÀ AUMENTATA PER IL TIRRENO: COME FUNZIONA

Il vortice simbolo della mostra è stato trasformato in un “marker”: è un’immagine (con il vortice racchiuso in un quadrato nero) che diventa la porta d’accesso alla realtà aumentata. Non c’è bisogno di scaricare una app. Il giorno dell’inaugurazione della mostra sarà disponibile un semplice link. Una volta aperta la pagina sul proprio smartphone verrà chiesto di poter accedere alla fotocamera. Appena dato l’ok si potrà inquadrare il marker che sarà pubblicato sulle pagine del Tirreno ma che sarà anche presente alla mostra. A questo punto sullo schermo comparirà prima il vortice e poi - premuto “start” - le 11 maglie scelte dalla redazione, ciascuna con l’aneddoto del collezionista.

TUTTE MA PROPRIO TUTTE LE MAGLIE DEL MONDO

Le 211 maglie saranno raccolte non solo al museo ma anche nella loro versione digitale. Il Visual Lab pubblicherà una riproduzione del mondo in 3D, sul globo saranno segnate tutte le nazioni con la maglia presente in collezione.

Per ciascuna maglia ci saranno le informazioni base e la foto: sono proprio le immagini delle maglie raccolte negli anni da Simone Panizzi con l’indicazione del campionato, dell’eventuale giocatore che l’aveva indossata e dell’anno di riferimento.

Cliccando su “La nostra formazione” si potrà poi passare alle 11 maglie selezionate dalla redazione: sono disponibili in 3d, quindi è possibile vederne fronte e retro. In questo modo sarà possibile vederle anche per chi non avrà sotto mano il “marker”.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro