Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Penny Market, nuove aperture anche in Toscana. E assume per i negozi esistenti

Penny Market, nuove aperture anche in Toscana. E assume per i negozi esistenti

Il gruppo cresce e investe 167 milioni in due anni con la creazione di 100 posti di lavoro. Intanto si cercano direttori e assistenti direttori anche per i supermercati di Pisa e Livorno

MILANO.  Penny Market annuncia per il biennio 2018-2019 investimenti per 167 milioni di euro, di cui la metà (80,2) per nuovi negozi. Nel piano di sviluppo ci sono però anche i nuovi magazzini in Toscana e, soprattutto, Sicilia, con l'hub di Catania che, assicura la catena di supermercati, sarà "uno dei più innovativi della Penisola", oltre agli investimenti per la nuova sede di Cernusco sul Naviglio (1,8 milioni).

Gli investimenti previsti "manifestano la volontà di Penny Market di rafforzare la presenza in Italia, contribuendo anche allo sviluppo dei territori nei quali abbiamo deciso di operare" ha spiegato Roberto Fagnani, Cfo. Nell'anno in corso sono previste circa 20 aperture (in Toscana, Lombardia, Piemonte e Sud Italia) con cui verranno creati circa 100 nuovi posti di lavoro.

Ma intanto sul sito del gruppo sono aperte 8 ricerche di lavoro per i punti vendita già esistenti in Toscana. Si cercano:

un assistente direttore di negozio a Livorno;

un assistente direttore di negozio a Arezzo;

un direttore di negozio e un assistente direttore a Pisa;  

un

assistente direttore di negozio a Pontassieve (FI)

un direttore di negozio a Monteriggioni (SI)

un direttore di negozio a Barberino Val d'Elsa (FI)

un addetto spedizioni merci a Marciano (AR)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro