Quotidiani locali

Sanità toscana, approvate misure per ridurre le liste di attesa in chirurgia

Sì alla delibera che prevede anche il ricorso della Regione in piccola parte all'acquisto di prestazioni in libera professione. Il presidente Rossi: "Da noi è solo allo 0.5%, altro che privatizzazione" 

FIRENZE. Ridurre i tempi di attesa per l'attività chirurgica in Toscana. E' l'obiettivo di una delibera approvata dalla Giunta regionale e illustrata venerdì 4 maggio dal presidente della Regione Enrico Rossi insieme all'assessore toscano al diritto alla salute Stefania Saccardi. La delibera detta una serie di misure, che ogni azienda sanitaria dovrà attuare entro il 30 settembre, e prevede anche che la Regione possa ricorrere, in piccola parte, alla chirurgia in libera professione, acquistando il servizio.

In Toscana, "solo lo 0,5% degli interventi chirurgici si fanno in libera professione - ha detto Rossi -. Sfido a trovare un'altra regione dove il livello della libera professione sia così basso. Dico questo perché è bene che si smetta di dire che in Toscana si va verso la privatizzazione".

"Abbiamo dato mandato all'assessorato alla sanità - ha aggiunto - di acquistare le prestazioni in libera professione, perché non siano i cittadini a doverle pagare. Ma il mandato prevede anche di ottimizzare la funzione delle sale chirurgiche e di capire, per esempio, se c'è bisogno di altro personale". Saccardi ha ricordato che "i dati in nostro possesso parlano di un sostanziale adempimento dei tempi di attesa per la parte oncologica. Più sofferente la chirurgia programmata, con liste di attesa abbastanza lunghe, per esempio per l'ortopedia".

La

delibera, ha spiegato ancora, "introduce un meccanismo nuovo. Per le liste chirurgiche di particolare delicatezza le aziende acquisteranno prestazioni in libera professione. E' un segnale importante, vogliamo che nessun cittadino toscano sia costretto ad andare dai privati per l'oncologia".

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro