Quotidiani locali

Chi governa la guerra fredda? - L'editoriale

Le nostre schermaglie politiche fanno sorridere di fronte agli scenari bellici nel Mediterraneo a noi vicino

Le nostre schermaglie politiche fanno sorridere di fronte agli scenari bellici nel Mediterraneo a noi vicino. Il ritorno alla guerra fredda tra Russia e Stati Uniti ci coglie senza governo, anzi con il governo Gentiloni rianimato. Trump e Putin sono due sovranisti allo specchio. Ma se la Russia è una “democratura”, una debole democrazia scivolata di nuovo verso la dittatura, il sistema americano ha gli anticorpi per resistere alle tendenze oligarchiche del miliardario eletto alla Casa Bianca. Da che parte stanno dunque i sovranisti italiani? Con Mosca o con Washington? La collocazione internazionale del prossimo governo non potrà essere vaga e confusa. Non può valere ieri come oggi il miserrimo “Franza o Spagna purché se magna”. Un problema in più per Salvini, l’amico “povero” dei due leader ora in conflitto. Così come per Di Maio dall’incerto profilo occidentale.

Mentre per Mattarella l’acuirsi delle tensioni internazionali è motivo urgente per uscire dallo stallo politico romano. Vedremo nelle prossime ore quali saranno le decisioni del capo dello Stato che evidentemente già venerdì era informato dell’imminente attacco missilistico alla Siria, insieme a Gentiloni. Il premier in carica infatti ha detto di aver “chiarito e insistito” con l’alleato americano per negare l’uso delle basi italiane. Dunque, come è giusto che sia, sapeva.

Questo rigurgito di guerra fredda tuttavia non può essere la causa della nascita di un governo “strano”, dettato dallo stato di necessità. Ancora una volta il diritto/dovere di trovare una maggioranza parlamentare spetta ai due schieramenti premiati dagli elettori. La radicalizzazione del voto verso i due estremi della Lega

e dei cinquestelle condensa lo stato d’animo di una metà degli italiani. Ma Di Maio e Salvini, gemelli diversi, hanno il coraggio di governare il Paese guardando oltre l’orizzonte domestico? La realtà non è né un blog acchiappa-clic né una felpa buona per tutte le occasioni. Buona domenica

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro