Quotidiani locali

È morto Davide Astori, capitano della Fiorentina - Video

Udine: la tragedia è avvenuta nella notte per un arresto cardiocircolatorio. Il giocatore era in albergo, in ritiro con la squadra. Rinviata tutta la giornata di campionato

Ciao "Asto", il mondo del calcio ti saluta così Fiorentina, Milan, Barcellona e i personaggi del calcio (ma non solo) ricordano il capitano vila morto a Udine - L'ARTICOLO

UDINE. Il capitano della Fiorentina Davide Astori, 31 anni, originario della provincia di Bergamo, è morto in nottata mentre si trovava in albergo con la squadra in attesa di giocare contro l'udinese.

Andrea Della Valle: "Siamo tutti sconvolti, è una prova dura per tutti..." Un Andrea Della Valle visibilmente commosso ha parlato dal centro sportivo di Firenze: " Siamo tutti sconvolti, non ci sono altre cose da dire" spiega sulla morte del capitano viola Davide Astori. "E' una prova di vita così dura per tutti noi e per la sua famiglia. Sono qui per rispetto nostro: doveva rinnovare il contratto lunedì. Per motivi vari, voleva terminare la carriera a Firenze. Voleva questo. Un puto di riferimento per tutta la squadra, l'avevo visto a Bologna e mi aveva raccontato dei nuovi ragazzi. Sembrava lui l'allenatore, il direttore. Dobbiamo andare avanti e capire con pazienza. Avranno la forza i ragazzi di reagire, anche per lui. Sono orgoglioso di averlo avuto questi anni, avevamo un rapporto anche particolare per me. È stato il primo a ricredere nella ripartenza della squadra: mancherà a tutti noi. Era un vero capitano. Stateci tutti vicino, adesso dobbiamo reagire. Quando capitano queste tragedie, ti portano via qualcosa di te stesso. Era speciale, anche nello spogliatoio".video ENRICO RAMERINI CGE

LA CAUSA DELLA MORTE

A causare la morte del giocatore, in base alle prime informazioni, sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. Astori capitano della Fiorentina e difensore della Nazionale, al momento del decesso si trovava nell'albergo 'La di Moret' in ritiro. "L'idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali", anche se " è strano che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori". Sono le parole del procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo.

Morte Astori, l'arrivo dei genitori del capitano all'ospedale di Udine Le immagini dell'arrivo dei genitori di Davide Astori, il capitano della Fiorentina trovato morto in albergo a Udine. Il giocatore è morto per arresto cardiaco: era in Friuli per giocare contro l'Udinese (Video Simonetta d'Este) - L'ARTICOLO

Astori lascia una compagna Francesca Fioretti e una figlia, Nicole, 2 anni. È cresciuto nel vivaio del Milan, nella sua carriera ha vestito anche le maglie del Cagliari (2008-14) e Roma (2014-15). Oltre a Fiorentina e Udinese il calcio non scenderà in campo: tutte le partite della serie A sono state annullate.

ASTORI, IL CAPITANO VIOLA

Astori era stato nominato capitano della squadra viola da Pioli. Una scelta dovuta al carisma del difensore,  all'innata capacità di farsi ascoltare pur non avendo  una personalità esuberante. Era definito un leader silenzioso: un atleta di cui è stato sempre apprezzato l'equilibrio oltre alla professionalità. Punto di riferimento per i compagni aveva deciso di legare la sua carriera a Firenze e tra qualche giorno sarebbe stato ufficializzato l'allungamento del contratto. Non era titolare in Nazionale ma anche nel giro azzurro era apprezzato tanto da venire convocato ogni volta.

Morte Astori, Fofana incontra Thereau e porta il cordoglio dell'Udinese Il calciatore dell'Udinese Fofana ha incontrato l'ex compagno di squadra Thereau al Là di Moret di Udine, l'albergo dove è morto Davide Astori. Il giocatore bianconero ha portato le condoglianze di tutta la squadra ai compagni della Fiorentina. Nel video anche il momento in cui il pullman toscano lascia Udine per recarsi in aeroporto (video di Simonetta d'Este) - L'articolo

DAVIDE E LA MAGLIA AZZURRA

Aveva giocato quattro gare con la formazione Under 18 quando venne convocato per la prima volta in Nazionaledal neo ct Cesare Prandelli (era il 6 agosto del 2010) per l'amichevole contro la Costa D'Avorio  non prendendo parte alla gara: venno poi convocato anche per le amichevoli successive contro Romania, Germania e Slovenia senza scendere in campo.

Il suo esordio in nazionale avviene il 29 marzo 2011, a 24 anni, nell'amichevole Ucraina-Italia (0-2). Entrò sostituendo Giorgio Chiellini.

Morte Astori, l'ultimo viaggio con la Fiorentina verso Udine Il capitano dei viola deceduto a 31 anni, per colpa di un arresto cardiaco, è tra i primi a salire sull'aereo che porterà la squadra a Udine, dove si sarebbe svolto l'incontro di Serie A contro la formazione friulana. Ecco le immagini girate dall'account Instagram della Fiorentina che racocntano il viaggio della squadraInstagram / ACF Fiorentina

IL CALCIO IN LUTTO

Dopo l'improvvisa scomparsa del calciatore della Fiorentina e della Nazionale Davide Astor il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, d'intesa con il presidente del CONI Giovanni Malagò, ha disposto un minuto di raccoglimento in memoria di Davide tra oggi e domani su tutti i campi di calcio dove sono in programma le gare delle rispettive giornate di campionato". Nel corso della mattinata, intanto, spiega una nota, "la Lega di Serie A e la Lega di Serie B hanno deciso il rinvio della giornata. Si giocherà nei campionati di LegaPro, LND e SGS, dove sarà osservato appunto il minuto di silenzio disposto dalla FIGC. La Federcalcio, rappresentando il sentimento dei dirigenti, dei tecnici e del personale che in tanti anni hanno conosciuto e apprezzato Davide nel suo percorso con le Nazionali, esprime il proprio cordoglio alla famiglia Astori.

Il pullman dei giocatori viola arrivano allo stadio Il pullman dei giocatori della Fiorentina arriva allo stadio Franchi dove ci sono centinaia di tifosi ad attenderli. Facce meste e un applauso. Al centro sportivo viola è arrivato anche Andrea Della Valle e altri dirigentivideo di MATTEO DOVELLINI

"Sono sconvolto. È una notizia che mi ha choccato. Quando mi ha chiamato la Fiorentina per raccontarmi l'assurda tragedia che ha colpito Davide Astori, sono rimasto allibito e senza parole". Giovanni Malagò racconta in una dichiarazione il suo dolore per la morte di Davide Astori. "Sono stato assalito da mille pensieri - sottolinea il presidente del Coni e commissario della Lega di A -, riflettuto a lungo sul dramma di un ragazzo che nel pieno della sua maturità sportiva ed agonistica scompare in una stanza d'albergo a poche ore da una partita di campionato. L'improvvisa scomparsa di Astori deve ancora una volta porre l'accento sulle necessità di controlli fisici assidui e costanti non solo per il calcio professionistico ma nello sport in generale".   "E' un giorno triste per il nostro mondo e per questo ho chiesto al Commissario Straordinario della Federcalcio, Roberto Fabbricini, di invitare tutte le Leghe a far osservare un minuto di raccoglimento in tutte le manifestazioni calcistiche che si svolgono in questa giornata - conclude Malagò -. Alla famiglia di Astori, ai suoi cari e alla Fiorentina rivolgo i sentimenti pi vivi di condoglianze da parte di tutto lo sport italiano".

Astori era di Bergamo. Proprio come Piermario Morosini, il giocatore del Livorno stroncato da un malore sul campo di Pescara , il 14 aprile del 2012.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro