Quotidiani locali

indagine della dia 

Ndrangheta: sequestrati immobili a Prato e Firenze

PRATO. Alcuni noti locali di Firenze e alcuni immobili di pregio a Prato sono stati sequestrati nell' ambito di una operazione antiriciclaggio della Dia di Firenze nei confronti di un imprenditore...

PRATO. Alcuni noti locali di Firenze e alcuni immobili di pregio a Prato sono stati sequestrati nell' ambito di una operazione antiriciclaggio della Dia di Firenze nei confronti di un imprenditore calabrese trapiantato da anni nella regione, ritenuto legato alla 'ndrina Giglio di Strongoli (Crotone). Al centro dell'indagine Giuseppe Iuzzolino, 81 anni, il quale, coadiuvato da alcuni prestanome, avrebbe effettuato, nel tempo, ingenti investimenti in zona,
pur in mancanza di una lecita capacità reddituale. Tra i beni sequestrati, del valore di oltre 4 milioni, i bar pasticceria Caldana e Il Barco, e il ristorante Pizza man di Firenze, e immobili di pregio situati nel complesso edilizio Il Teatro nel quartiere Il Pino di Prato.



TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon