Quotidiani locali

Festa dell'Immacolata con pioggia e mareggiate

La Sala Operativa della protezione civile ha emanato un'allerta meteo gialla per venerdì 8 dicembre

FIRENZE - La Sala Operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per la giornata di domani, venerdì 8 dicembre. Un sistema perturbato atlantico interesserà la Toscana portando piogge soprattutto sulle zone settentrionali, venti forti e mari agitati.

A partire dalla serata di oggi, giovedì e per tutta la giornata di domani, venerdì, sono previste piogge sulle zone settentrionali della regione, più insistenti e abbondanti sul settore di nord-ovest, in particolare sui rilievi. Possibilità di isolati temporali.

Maltempo in Toscana, grandine e trombe d'aria si abbattono su Livorno L'ondata di maltempo che si è abbattuta fin dalle prime ore del 30 novembre ha colpito duro a Livorno. Nel video si vedono nelle foto del meteorologo Lorenzo Catania la perturbazione che "minaccia" la città. Poi le immagini di una delle trombe marine di fronte all'Accademia nel video del nostro lettore Riccardo Tamberi e dalla pagina Facebook Meteo Natura - LE PREVISIONI METEO SULLA TOSCANA

Sono previsti anche vento forte e mareggiate. Il vento soffierà da sud-ovest sui rilievi appenninici e sulle zone sottovento con raffiche fino a 60-80 km/h. Domani, venerdì 8 dicembre, vento forte da sud-ovest con raffiche fino a 70-90 km/h sulla costa, 80-100 km/h sui rilievi con punte che potranno toccare anche i i 120 km/h sui crinali e sulle zone sottovento. Raffiche fino a 50-70 km/h sulle zone di pianura soprattutto nella seconda parte della giornata.

Poi moto ondoso in aumento fino a mare agitato a nord dell'Elba (localmente molto agitato a largo), molto mosso a sud. Per informazioni più dettagliate sui rischi e le norme di comportamento da tenere in occasione di tali fenomeni consultare la pagina sulle allerte meteo .

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista