Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoratori sfruttati
$alttext

In busta paga figura la domenica libera

Ci segnalano i lettori che leggono le storie di lavoro "sommerso" o di lavoro sfruttato che il fenomeno non è nuovo. E, infatti, è così. Non è nuovo. Ma non lo abbiamo scritto. Né abbiamo mai pensato di scriverlo. Vorremmo solo richiamare l'attenzione sul fatto che, malgrado le molte norme che si approvano per il contrasto al lavoro nero o per regolarizzare i lavori precari, non si riesce a sconfiggere l'irregolarità. A questo proposito arriva dalla Versilia, la segnalazione di una lavoratrice

di cui non pubblichiamo l'identità, anche l Tirreno ha inviato le generalità. Ci informa che nel 2010 ha lavorato in un importante locale della Versilia«7 giorni su 7, ma in busta paga c' era scritto che avevo la domenica libera e non ea vero. Ovviamente lavoravo 7/ 8 ore al giorno».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro