Quotidiani locali

Il consumo del suolo in Toscana: Prato la provincia più "sfruttata"

Il comune più costruito è Forte dei Marmi secondo il rapporto dell'Ispra 2015. La Maremma si conferma il territorio più verde

La scomparsa delle campagne in Italia è descritta nell'ultimo rapporto dell'Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale (Ispra) dell'anno 2015. Scorrendolo, si vede che al livello nazionale, la Toscana è al 5% di suolo consumato, lievemente sotto la media italiana di 5,84 e della media del Centro (6,6). La percentuale corrisponde al terreno naturale che viene progressivamente "coperto" da edifici, capannoni, strade, cave, discariche, cantieri, parcheggi, aeroporti e porti, ferrovie, pannelli fotovoltaici e qualsiasi altra forma di impermeabilizzazione.

"Il consumo di suolo in Italia - si legge nel rapporto dell'Ispra 2015 - continua a crescere in modo significativo, pur segnando un rallentamento negli ultimi anni: tra il 2008 e il 2013 il fenomeno ha riguardato mediamente 55 ettari al giorno, con una velocità compresa tra i 6 e i 7 metri quadrati di territorio che, nell’ultimo periodo, sono stati irreversibilmente persi ogni secondo".

Qui la classifica delle regioni più "consumate" (i dati sono riferiti al 2012)

Spingendosi dentro ai singoli territori le soprese non mancano. Si scopre ad esempio che il comune con la maggiore percentuale di suolo consumato in Toscana è Forte dei Marmi (36,7% di suolo consumato), seguito da Firenze (35,2) e Viareggio (33,6). All'opposto della classifica, i territori meno costruiti sono quelli di Monteverdi Marittimo, Roccalbegna e Sillano, dove il suolo consumato è intorno all'1%.

La provincia toscana dove il mattone spadroneggia è quella di Prato (12,3% di suolo consumato): seguono Pistoia (8,2), Livorno (8,2), Lucca (7,2), Massa - Carrara (6), Firenze (5,9), Pisa (5,5), Arezzo (4,5), Siena (3,4) e Grosseto (2,6). Il verde della Maremma balza agli occhi nella mappa che potete vedere qui sotto: ai colori più verdi corrispondono i territori più naturali. Ai colori più rossi quelli dove il suolo è stato coperto da edifici, capannoni, strade e servizi, ovvero impermeabilizzato. I dati sono riferiti al 2012. (d.f.)

I COMMENTI DEI LETTORI

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.