Quotidiani locali

Mps, tanta gente per l'ultimo saluto a David Rossi

Fuori dall'oratorio di San Rocco, la piccola chiesa nella contrada della Lupa decine e decine di persone che non potranno entrare in chiesa

Una breve cerimonia, durata in tutto 15 minuti nella chiesa della contrada della Lupa per l'ultimo saluto a David Rossi. Su richiesta della famiglia Don Sergio Volpi ha celebrato la liturgia della Parola e poi ha rivolto pochissime parole alla mamma, alla vedova e ai fratelli di Rossi: «Vista la situazione e d'accordo con i familiari ogni parola detta, anche in amicizia, aggiungerebbe solo dolore». «Tutti siamo vicini ai familiari con un abbraccio spirituale, fisico e fraterno». All'interno della piccola chiesa anche i vertici del Monte dei Paschi, Alessandro Profumo e Fabrizio Viola, e il presidente della fondazione Mps, Gabriello Mancini. Con loro gli amici più stretti e i colleghi dell'ufficio stampa.

FOTO L'ultimo saluto tra lacrime e dolore

Aperto un fascicolo per istigazione al suicidio. I magistrati che indagano sul suicidio di David Rossi, il capoarea comunicazione di Mps che si è ucciso mercoledì scorso, hanno aperto un secondo fascicolo ipotizzando il reato di "istigazione al suicidio" senza indagati. Secondo quanto si apprende da fonti giudiziarie

si tratta però di un atto dovuto per poter compiere tutti gli accertamenti legati alla morte di Rossi e verificare se il tragico gesto sia legato in qualche modo all'inchiesta principale sulla banca. Sulla morte di Rossi già mercoledì sera era stato aperto un fascicolo sul suicidio.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista