Quotidiani locali

lucca summer festival 

Risplende il lato oscuro della luna È la notte di Waters sotto le Mura

Più di ventimila stasera per il concerto dell’ex Pink Floyd. Imponenti le misure di sicurezza  

LUCCA

“The Dark Side of... Lucca”. La città di Puccini e della musica classica ha il suo lato rock. E dopo l’unica data italiana dei Rolling Stones dieci mesi fa, ora c’è Roger Waters, 74 anni, bassista e genio creativo dei leggendari Pink Floyd. È il grande evento del Summer Festival.

Questa sera alle 21.30 nel suggestivo scenario degli spalti delle Mura si raduneranno più di 20.000 fan per uno show colossale che promette di stupire a cominciare dall’allestimento scenografico. Una versione più intensa e spettacolare dei concerti di Milano e Bologna dell’aprile scorso. Il tour “Us + Them” miscela classici dei Pink Floyd e brani di “Is this the life we really want?”, ultimo album dell’artista di Great Bookham. Un palco gigantesco e due mega schermi di oltre 70 metri e un muro digitale (66 per 12 metri) ad altissima risoluzione che diventeranno la famosa Battersea Power Station, la centrale elettrica di Londra, evocando la celebre copertina di “Animals” tra ciminiere fumanti e un maiale gonfiabile che volerà sopra il pubblico, magari con nuove parodie di Donald Trump e di altri potenti della terra. Perché Waters è rimasto uno dei pochi artisti “politici” del rock mondiale.

Ma anche altre immagini dell’immaginario pinkfloydiano come il prisma più famoso del rock, quello di “The Dark Side Of The Moon”, l’album che nel 1973 ha consacrato la band britannica e definito quel sound inconfondibile e spaziale capace di trasportare in un’altra dimensione.

Lucca e The Wall. Non è solo un gioco di parole il legame fra la famosa opera rock di Waters diventata anche un film e le Mura lucchesi, una location scelta dallo stesso artista per uno show destinato a restare nella storia della città.

Una scaletta che per certi versi sarà quasi un “best” dei Pink Floyd, ma non sarà un concerto amarcord. Perché, nonostante gli anni di carriera solista (nel 1985 ha lasciato la band all’apice del successo dopo the Wall) Waters è nel pieno della sua creatività artistica ed ha mantenuto lo spirito della band portato in giro per il mondo anche dal chitarrista e rivale David Gilmour. E lo dimostra il successo e anche l’apprezzamento dei critici per il nuovo disco solista di Waters.

Numeri diversi rispetto agli Stones, ma il piano della sicurezza è imponente: 300 agenti, unità anti-terrorismo, i sommozzatori per sorvegliare i canali, e un elicottero in volo. Cancelli aperti alle 15, aree di pre-filtraggio

sul lato di viale Europa all’uscita dell’autostrada e alla stazione con collegamenti pedonali (previsti treni speciali dopo il concerto) e dodici parcheggi. Divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e off-limits borse, ombrelli e zainetti sopra i 5 litri. —



TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro