Quotidiani locali

Ruba la pistola al vigile urbano e spara: quattro colpi finiscono a terra - Foto

Firenze: l'arma puntata alla testa dell'agente, che è riuscito ad abbassargli il braccio prima dell'esplosione dei colpi. Lo straniero arrestato per tentato omicidio

FIRENZE. Ha rubato la pistola ad un vigile urbano e gliel'ha puntata alla testa: l'agente è riuscito ad abbassargli il braccio, sono partiti quattro colpi terminati sull'asfalto. È quanto successo intorno alle 8,30 in via Marconi a Firenze (zona stadio). A sparare, senza provocare feriti, è stato Mohamed Salih, sudanese nato nel 1999, che è riuscito a impossessarsi della pistola durante un parapiglia con una pattuglia della polizia municipale. L'extracomunitario, già conosciuto alle forze dell'ordine e senza fissa dimora, è stato arrestato per tentato omicidio. A marzo scorso era stato arrestato per una rapina.

LA RICOSTRUZIONE IN UNA NOTA DEL COMUNE

Intorno alle 8,30, fanno sapere dal Comune di Firenze con una nota, una pattuglia della polizia municipale in servizio in via del Pratellino, è intervenuta in viale Marconi, a seguito delle segnalazioni di alcuni cittadini, di una persona che si gettava contro le auto in transito. Una volta arrivati sul viale, gli agenti si sono messi alla ricerca dell'uomo: è stato un cittadino presente sul posto ad indicare ai vigili che la persona che si stava avvicinando in bicicletta era quella che poco prima si era gettata contro le auto. All'alt della pattuglia, prosegue la nota, l'uomo si è fermato ma ha aggredito l'agente. È nata una colluttazione nel corso della quale l'aggressore è riuscito ad estrarre la pistola dalla fondina di uno degli agenti e a esplodere alcuni colpi. Ma i vigili - spiega la nota del Comune -  sono riusciti a indirizzare i colpi che sono partiti verso il basso, scongiurando il ferimento degli stessi agenti o di passanti. Sono poi riusciti a disarmare e a bloccare l'aggressore.

leggi anche:

L'uomo è stato quindi bloccato, arrestato e portato al comando per le procedure di identificazione. L'assessore alla sicurezza urbana e polizia municipale Federico Gianassi ha telefonato agli agenti esprimendogli la solidarietà e il ringraziamento per il loro pronto intervento che ha consentito di evitare danni gravissimi e di neutralizzare l'uomo. Sulla vicenda sono in corso accertamenti. I due agenti, che sono rimasti feriti nel corso della colluttazione, si sono recati in ospedale per le cure del caso.

SPUNTA UN VIDEO

Ci sarebbe un video, girato con un cellulare da un passante, in cui sono state immortalate le fasi della colluttazione tra il vigile urbano e il migrante. In particolare, le immagini mostrerebbero l'extracomunitario che punta la pistola verso la testa del vigile dopo avergliela sottratta dalla fondina. Nel video si vedrebbe poi l'agente che riesce a abbassare il braccio del migrante, deviando la traiettoria dei colpi e facendoli finire a terra.

ERA STATO ARRESTATO PER RAPINA

Mohamed Salih era stato arrestato per rapina lo scorso marzo. Processato con rito direttissimo era stato condannato a un anno e due mesi di reclusione, pena sospesa, e al pagamento di 200 euro di multa oltre che delle spese processuali.    Il 17 marzo scorso il giovane, all'epoca già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, derubò del portafoglio un turista giapponese in un negozio di calzature di lusso di via Guicciardini, poi scappò dopo aver spintonato e fatto cadere a terra il titolare. Nella fuga andò a sbattere contro il montante della porta del negozio, infrangendone il vetro e ferendosi a una gamba. I militari, avvisati dai commessi, lo bloccarono e lo arrestarono. Con sé aveva un cacciavite e alcuni capi di abbigliamento ancora con etichette, per un valore di circa 100 euro, risultati rubati in un negozio di via Por Santa Maria. Il portafoglio, contenente circa 3 mila euro in contanti, fu recuperato e restituito al turista. L'arresto fu convalidato il 18 marzo dal giudice della prima sezione penale del tribunale di Firenze.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista