Quotidiani locali

Un artista mette nei guai Roger Waters: bloccato il nuovo disco  

Le "cancellature" grafiche della copertina dell'attesissimo album dell'ex leader dei Pink Floyd sono state considerate un possibile plagio delle opere di Emilio Isgrò. Il tribunale di Milano ha chiesto lo stop immediato alle vendite

MILANO. Nella migliore delle ipotesi siamo di fronte a una colossale gaffe che, riguardando il mondo dell’arte, e più in particolare della grafica artistica, diventa ancora più enorme per la sconcertante superficialità che questa vicenda sembra contenere.

Il tribunale di Milano ha dichiarato lo stop immediato alla vendita in Italia, sia nei negozi che online, del nuovo disco solista di Roger Waters, 73 anni, ex leader dei Pink Floyd, “Is this the life we really want?” uscito poche settimane fa dopo 25 anni dalla precedente raccolta di inediti del musicista inglese. Il tribunale milanese ha ravvisato un’ipotesi di plagio nella copertina, nel libretto interno, nelle etichette sia del cd che del vinile, ma anche nel merchandising correlato.

Un artista siciliano mette nei guai Roger Waters Le "cancellature" grafiche nell'album dell'ex leader dei Pink Floyd sono state considerate un possibile plagio delle opere di Emilio Isgrò. Il tribunale di Milano ha chiesto il blocco immediato delle vendite dell'album

Ad essere state plagiate sarebbero le celebri “cancellature” dell’artista concettuale siciliano Emilio Isgrò, 79 anni; una inequivocabile cifra stilistica fin dagli anni Sessanta che caratterizza decine di opere di Isgrò note in tutto il mondo.

Roger Waters
Roger Waters


La sezione del tribunale di Milano specializzata in materia di impresa, con il giudice Silvia Giani, dopo aver esaminato alcune opere di Isgrò – in particolare “Cancellatura” e “Il Cristo Cancellatore”del 1964 – ha ordinato con un decreto urgente alla Sony, che distribuisce in Italia il disco di Waters, di bloccare subito, almeno fino all’udienza di merito fissata per il 27 giugno, la commercializzazione dell’album per violazione del diritto di autore. «Quello che si è verificato è un plagio palese delle mie opere – commenta Isgrò – Detto questo, e al di là di questo, Roger Waters è un artista che ammiro, e che mi piace molto. E magari, un giorno, avremo anche occasione di incontrarci». Sony Italia ha invece fatto sapere che non intende rilasciare dichiarazioni sul procedimento.

L'artista Emilio Isgrò davanti a una...
L'artista Emilio Isgrò davanti a una sua opera


Emilio Isgrò è un artista noto a livello internazionale da almeno 50 anni, vanta centinaia di mostre in giro per il mondo, sue opere sono al MoMa di New York e al Centre Pompidou di Parigi, è sua la grande installazione di marmo “Il Seme dell’Altissimo” che ha campeggiato per mesi all’Expo di Milano del 2015. Di recente è stato anche indirettamente al centro di una diatriba toscana. Nell’ottobre scorso l’architetto grossetano Giuseppe Chigiotti, da poco a capo della Fondazione Grosseto Cultura, ente in capo al Comune maremmano, aveva contattato Isgrò per realizzare una grande scultura in bronzo da collocare in una piazza della città. Una farfalla posata su uno sfondo che, stando al bozzetto, richiama ancora le “cancellature” divenute il brand dell’artista. La realizzazione dell’opera aveva però trovato un robusta opposizione a Grosseto: Chigiotti si era dimesso e della farfalla di Isgrò non se n’è fatto più nulla.

Cancellatura, china su carta di...
"Cancellatura", china su carta di giornale montata su cartoncino, un'opera di Sgrò del 1964 tra quelle valutate dal tribunale


Ora scoppia questo caso di presunto plagio da parte dei curatori della veste grafica del disco di Roger Waters. Il confronto fra la copertina dell’album e le opere di Isgrò lascia poco all’immaginazione. Si potrebbe ipotizzare una citazione delle sue opere, ma l’artista siciliano dice di non essere mai stato contattato da nessuno in relazione all’album dell’ex Pink Floyd, e nel disco non ci sono crediti in suo favore. Non resta dunque che aspettare l’udienza di merito del tribunale nella quale i legali di Isgrò, gli avvocati Salvatore Trifirò e Francesco Autelitano, potrebbero chiedere il blocco delle vendite del disco in altri Paesi.

Cancellatura, china su carta di...
"Cancellatura", china su carta di giornale montata su cartoncino, un'opera di Sgrò del 1964 tra quelle valutate dal tribunale

 

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista