Quotidiani locali

Non butto ma riciclo

Non gettate foglie di cavolo né rametti: saranno un aiuto per aromi perfetti. Qualche consiglio lo trovate anche sul mio blog: http://lovelycake-gatta.blogspot.it/ . Chi ama cucinare è sempre alla ricerca di nuove ricette e di trucchi per utilizzare gli scarti. Quando si parla di scarti si pensa subito a qualcosa di inutilizzabile. Voglio dire: cosa mai potremmo farne dei rametti di alloro e rosmarino? Avete provato a fare gli spiedini utilizzando, al posto del bastoncino classico, un rametto di alloro o di rosmarino? Oltre che molto pratico e aromatico, sarà di grande effetto. Lasciate un ciuffetto di foglie su un'estremità ed i vostri spiedini saranno un piacere anche per gli occhi. Un esempio insolito? Bocconcini di palamita e rettangolini di seppia su uno stecchino di rosmarino, salate, pepate e gustate. Con gli stessi ingredienti io faccio la porchetta di mare. Potrete utilizzarli anche al posto degli stuzzicadenti per un invitante finger food.

Sicuramente il piatto più apprezzato in questo periodo sono le zuppe: calde e fumanti. Servitele in una zucca precedentemente privata della polpa, se la zucca è piccola sarà un piatto perfetto, altrimenti diventerà una bellissima zuppiera. Le foglie del cavolo verza, quelle esterne, potranno essere invece impiegate come piatto, nonché come bellissima decorazione per presentare i secondi. I gambi dei broccoli vengono spesso gettati, ma se avete la pazienza di bollirli e trattarli come le patate, otterrete un buon purè, idem per gli steli dei carciofi, buonissimi

anche solo bolliti e conditi con olio e sale. Restando in tema: con le bucce delle zucche potete fare un po' di tutto, basterà lavarle per bene, bollirle e poi frullarle. Otterrete così una crema da aggiungere all'impasto di gnocchi, pane, pasta ma anche un condimento per penne e risotti.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare