Menu

Favilli escluso dal Mondiale «Una vendetta»

Il corridore toscano: ho detto no al contratto e la Farnese mi ha impedito di correre

Doveva essere uno del gruppo, uno della Nazionale di Paolo Bettini per il prossimo mondiale in Olanda, il 23 settembre. Invece se ne dovrà rimanere a casa non per scelta tecnica del ct azzurro, semplicemente perché messo fuori causa dalla sua squadra, la toscana Farnese del team manager Angelo Citracca e del direttore sportivo Luca Scinto. È la storia di Elia Favilli, 23 anni di Venturina, uno dei giovani emergenti del nostro ciclismo.

Ma cosa ha fatto di tanto grave Favilli per essere escluso dalla Farnese e vedere svanire nel nulla il sogno azzurro? Ha detto ai suoi tecnici e dirigenti che, col contratto in scadenza, non avrebbe rinnovato la firma perché in trattativa con una squadra Pro Tour che gli offriva una cifra più alta e prospettive professionali migliori. La replica dei vertici Farnese è stata esplicita: subito fuori squadra e stop alle corse fino ai mondiali. Come dire: vai in castigo, poi, forse, ne riparliamo più avanti.

È lo stesso Favilli, molto amareggiato, a raccontare questa storia che non fa una buona pubblicità al movimento: «Subito dopo la terza tappa del recente Giro di Padania a Merate, tra l’altro vinta dal compagno di squadra Oscar Gatto, nella mia camera, in allbergo, piombano Citracca e Scinto e mi dicono: questo è il rinnovo del contratto, metti la firma. Ho replicato che non avevo intenzione di rimanere e che avevo in mano un’offerta di un team Pro Tour. Così loro mi hanno detto di lasciare subito il Giro di Padania, di tornare a

casa in treno e che sarei rimasto senza corse fino ai mondiali. Una vera e propria ritorsione, per impedirmi di rispondere a una convocazione in azzurro visto che il ct Paolo Bettini, pur senza alcuna promessa, mi aveva comunque fatto capire che avevo qualche buona chance di essere chiamato».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro