Menu

Il re delle diete è già nel mirino

Il guru dell’alimentazione Pierre Dukan arriva a Pietrasanta e in mezza Italia i dietologi insorgono. Nel mirino il metodo per dimagrire che ha conquistato prima la Francia, poi mezzo mondo

Il guru dell’alimentazione Pierre Dukan arriva a Pietrasanta e in mezza Italia i dietologi insorgono. Nel mirino il metodo per dimagrire che ha conquistato prima la Francia, poi mezzo mondo. Dukan sarà ospite della rassegna "Anteprime- Ti racconto il mio prossimo libro", dove venerdì presenterà la sua ultima pubblicazione "La Dieta Dukan: i 100 alimenti a volontà". La notizia del suo arrivo in terra di Toscana, e in una sede prestigiosa, dove avrà la possibilità di promuovere la sua “ricetta miracolosa” per recuperare il peso forma, ha dato vita a numerose polemiche, soprattutto da parte dei professionisti della salute di casa nostra.

Che hanno pensato bene di divulgare quanto più possibile la vicenda che in questi ultimi giorni ha portato Dukan all'attenzione dell'opinione pubblica: la radiazione dall'ordine dei medici francesi, che gli ha contestato la mancanza di prudenza nelle sue affermazioni pubbliche, l’eccessiva pratica dell’auto-promozione e la violazione del codice deontologico con l'esercizio della professione medica a fini commerciali.

E la dieta come funziona? Il metodo Dukan propone di dimagrire con il ritorno agli alimenti fondatori della specie umana,proteine e verdure: 100 alimenti, 72 provenienti dal mondo animale e 28 da quello vegetale.

Il metodo prevede 4 fasi successive: una fase di attacco, di breve durata,dai risultati immediati. Durante questa fase la dieta è composta da 72 alimenti a base di proteine pure. Una seconda fase che porta al giusto peso con l'alternanza di giornate di proteine pure e giornate di proteine accompagnate dalle 28 verdure raccomandate.Una terza fase di consolidamento che segna un primo ritorno verso un'alimentazione equilibrata con il ritorno progressivo di alimenti di piacere. Una fase di stabilizzazione definitiva basata su 3 regole semplici, concrete, poco fastidiose ma non negoziabili.

Fin qui niente di strano, se non fosse che professionisti di tutto il mondo, tra cui medici italiani come Lucio Lucchin, presidente di ADI (associazione di dietetica e nutrizione clinica), condannano questo tipo regime alimentare.

«La dieta Dukan - dice - è iperproteica, ragion per cui rischia di produrre gravi ripercussioni in chi la segue: la somministrazione di troppe proteine produce corpi chetonici,

che alla lunga fanno perdere peso e appetito. Da parte mia - prosegue - ho riscontrato innumerevoli conseguenze cliniche, tra cui gravi depressioni e turbe del ritmo cardiaco. Questi tipi di diete possono essere somministrate massimo per due settimane, non a lungo termine come fa Dukan».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare