Menu

Cucciolo di volpe al ristorante

Si perde a Scarlino e entra in una pizzeria tra la curiosità dei clienti: sarà consegnato all’Enpa

SCARLINO. Le pizze stavano fumando sui tavoli quando un batuffolo di peli arancioni, bianchi e grigi è entrato nel locale come una scheggia impazzita. Troppo piccolo per metterlo subito a fuoco, troppo rapido per riuscire a prenderlo. Era spaventato quel batuffolo di peli, chissà arrivato nella pizzeria di Scarlino Scalo.

In compenso il suo giovanissimo cuore si è dimostrato fiducioso nei confronti di quegli strani animali, senza pelliccia e in piedi sulle zampe posteriori, visti probabilmente per la prima volta. Soltanto a quel punto la gente si è resa conto che si trattava di un cucciolo di volpe. «Peserà circa settecento grammi» spiega Anna Maria Mancuso, proprietaria del ristorante.

È stata lei a doversi prendere cura del giovane animale, una volta catturato, tenendolo

al sicuro in casa sua per tutta la notte, in attesa che qualcuno di esperto venisse a prenderlo. Il bar-pizzeria “Lo Scalo” è uno dei fondi storici della frazione scarlinese, tanto da prenderne il nome. E data le fresca serata di sabato è facile immaginarsi i tavoli gremiti di clienti.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare