Quotidiani locali

Di nuovo papà a 65 anni Riccardo Fogli: sono felice

Campiglia: Karin, la moglie del cantante, è in dolce attesa «Lo so, non sono un ragazzino... Ma un figlio suggella un matrimonio»

CAMPIGLIA

Riccardo Fogli è felicissimo. «Il bambino nascerà in estate – racconta raggiante – Ancora io e mia moglie non sappiamo se sarà un maschio o una femmina, ma una cosa è certa: un figlio è un regalo del Cielo, come tutti i figli che nascono dall'amore. Una benedizione».

Il cantante toscano, quasi 65 anni, e l'ex modella romana Karin Trentini, 33, sono sposati da circa un anno e mezzo. La loro vita si divide tra Bologna e Campiglia, vicino a Piombino, la città in cui Riccardo Fogli, nato a Pontedera, si trasferì ancora adolescente a seguito del padre che vi aprì un negozio.

Karin è entrata nella vita di Riccardo Fogli più o meno a metà degli anni Novanta, quando, ancora ragazzina, andava ad assistere ai suoi concerti insieme ai genitori. «La mia musica allora forse non le piaceva troppo – sorride il cantante – ma in compenso trovava che fossi “l'uomo più bello del mondo”. Dopo i concerti spesso ci incrociavamo e forse già allora avevamo una certa curiosità reciproca di conoscerci meglio».

Riccardo Fogli ha già un figlio, Alessandro Sigfrido di 19 anni, nato da una precedente relazione. «Certo, non sono un ragazzino – osserva il cantante pensando al piccolo in arrivo – ma la mia convinzione è che quando due si sposano, il fatto di avere dei figli è una conseguenza necessaria. Un figlio suggella un matrimonio. Io credo molto negli esseri umani e nei loro valori. Così come credo, senza essere un bigotto, nei valori della Chiesa, famiglia in primo luogo».

Proprio alla famiglia il cantante ha scelto di dedicarsi in questo periodo di parziale lontananza dalle scene. «Un periodo che fa di me un artista in un momento di riflessione, magari intento a scrivere già qualcosa di nuovo, ma soprattutto

un papà attento, attualmente impegnatissimo ad aiutare mio figlio Alessandro nello stage che sta facendo per l'istituto professionale. E poi, naturalmente, ci sono i miei dieci kilometri di corsa ogni giorno».

Melisanda M. Autunnali

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro