Menu

NUOVI TICKET/DOMANDE E RISPOSTE
4) Come si calcola il proprio reddito?

Per reddito complessivo lordo, ai fini dell’esenzione, è da intendersi il reddito del nucleo familiare riferito all’anno precedente, come somma di tutti i redditi dei singoli componenti il nucleo, al lordo degli oneri deducibili, della deduzione per abitazione principale, delle detrazioni fiscali da lavoro e di quelle per carichi di famiglia. In sostanza, non sarà possibile usufruire di detrazioni.

Il reddito è rilevabile: dal modello Cud (parte B, dati fiscali, somma degli importi di cui ai punti 1 e 2 più l’eventuale rendita catastale dell’abitazione principale e relative pertinenze come box o cantina eventualmente posseduti); dal modello 730 (nel prospetto di liquidazione importo relativo al reddito complessivo, rigo 11 - Dichiarazione dei redditi 2011); dal modello Unico - Persone fisiche (quadro RN, importo di cui al rigo RN1).

Compongono il nucleo familiare fiscale, oltre al coniuge non legalmente ed effettivamente separato, le persone a carico per le quali spettano le detrazioni per carichi di famiglia in quanto titolari di un reddito non superiore a 2.840,51 euro. Pertanto non si considera il nucleo anagrafico, cioè quello risultante dal certificato anagrafico, ma unicamente il nucleo fiscale.


NUOVI TICKET/ DOMANDE E RISPOSTE


1) Vado dal medico, cosa devo fare?

2) Devo scrivere qualcosa anch'io?

3) Ma in farmacia che cosa accade?

4) Come si calcola il proprio reddito?

5) Quali sono i familiari a carico?

6) E se guadagno più di 100 mila euro?

7) Reddito Isee, cosa significa?

8) Specialistica, che cosa cambia?

9) Specialistica, quali moduli?

10) Se vado in farmacia al posto di un altro?

11)
Ma le farmacie fanno controlli?

12) Niente di nuovo al pronto soccorso?

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare