Menu

Caduta la Faenzi, Prodi fa pace con Castiglione

Pace fatta tra Romano Prodi e Castiglione della Pescaia. L’ex sindaco Monica Faenzi aveva definito Prodi un maleducato. Il successore, Giancarlo Farnetani, ha organizzato per l’ex premier una corsa ciclistica di 84 chilometri, inframezzata da una sosta in osteria

Romano Prodi e la signora Flavia sono ripartiti da qualche giorno, ma il sindaco Giancarlo Farnetani è ancora lì che si coccola le foto che lo ritraggono con l'ex premier a tavola, in bici e soprattutto in Comune. «E' venuto a trovarci, ha voluto conoscere i problemi del nostro Comune», racconta il sindaco. Tra Prodi e Castiglione della Pescaia è scoppiata la pace. «Macché pace, non c'è mai stata guerra. Gli abitanti di qui hanno sempre voluto bene a Prodi. I rapporti burrascosi erano con il mio predecessore, il sindaco Monica Faenzi», precisa Farnetani.

La storia è nota. Quattro anni fa la Faenzi diede del maleducato a Prodi perché non si era fatto vivo con lei. «Non mi ha mai fatto visita, neppure per un saluto», si lamentò la Faenzi. Era l'agosto del 2007 e Prodi era il presidente del Consiglio. Le polemiche finirono così sulla stampa nazionale e a Castiglione della Pescaia, circa 8mila abitanti, buen retiro in passato di personaggi quali Italo Calvino, Roger Moore, Richard Geere e Francesco Nuti, arrivarono persino le Jene. E la Faenzi divenne il simbolo della destra anti-Prodi. Il quale fece discretamente sapere che secondo il rituale previsto dalla Prefettura spetta al sindaco rendere omaggio alle autorità dello Stato.

Ma al di là del cerimoniale, fatto è che, caduta la Faenzi, il nuovo sindaco di centrosinistra, saputo dell'arrivo di Prodi e signora, nel residence di Roccamare, meta ormai da sette anni delle loro vacanze agostane, ha fatto recapitare all'illustre ospite una letterina di benvenuto e di invito in Comune. Che Prodi ha subito accettato forse anche con un pizzico di perfidia - lui che pare non dimentichi facilmente i torti subiti - pensando che forse alla Faenzi non deve aver portato tanta fortuna la polemica al vetriolo di quattro anni fa.

E il sindaco Farnetani ha organizzato anche una bella gara ciclistica, 84 chilometri, da Castiglione a Massa Marittima, con il ct della nazionale Paolo Bettini, l'ex corridore grossetano Massimiliano Lelli e l'ex pilota Alex Zanardi. «Prodi pedala bene, robusto, sale con molta costanza», racconta
Farnetani. Poi l'allegra brigata si è fermata ad un'osteria nota per i tortelli, grande passione di Prodi. In fondo, come si conviene ad ogni accordo di pace, cosa c'è di meglio di una tavola imbandita?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro