Menu

ELEZIONI REGIONALI

Regione, Rossi candidato unico
Il Pd ufficializza il suo leader

La direzione regionale del Pd della Toscana ha approvato all'unanimità la candidatura

di Enrico Rossi alla presidenza della Regione senza l'ausilio delle primarie. La direzione, riunita a Firenze, ha anche votato le liste provinciali del Pd (73 nomi) che si presenteranno alle elezioni primarie istituzionali del 13 dicembre per la selezione dei candidati consiglieri regionali
Enrico Rossi, attuale assessore regionale per il diritto alla salute, è l'unico candidato del Partito democratico per la presidenza della Regione Toscana alle prossime elezioni regionali, in cui sarà eletto il successore di Claudio Martini.

La conferma ufficiale (la sua posizione era nota da tempo) è arrivata dalla direzione regionale del Pd della Toscana che ha approvato all'unanimità la sua candidatura. La direzione, riunita a Firenze, ha anche votato le liste provinciali del Pd (73 nomi) che si presenteranno alle elezioni primarie istituzionali del 13 dicembre per la selezione dei candidati consiglieri regionali: questa consultazione (che in Toscana, unico caso in Italia, è regolata da una legge regionale) inizialmente prevedeva anche primarie per la scelta del candidato presidente.

Questa possibilità è tuttavia tramontata nelle scorse settimane anche a seguito del passo indietro del più 'accreditato' degli sfidanti di Rossi, il vicepresidente della Regione, Federico Gelli (Pd), e dopo la rinuncia dell'Idv a presentare un proprio candidato alla presidenza (contrariamente a quanto annunciato in precedenza). Enrico Rossi, quindi, sarà di fatto il candidato unico della coalizione di centrosinistra per la prossima tornata elettorale.

La direzione ha poi approvato all'unanimità il segretario regionale Andrea Manciulli come capolista della lista regionale del Pd (il cosiddetto 'listino') per le elezioni di marzo. Approvati anche i nomi degli altri componenti: sono Daniela Lastri, Caterina Bini, Alberto Monaci.

Il quinto nome sarà indicato dal Partito socialista. La direzione ha anche votato un documento che contiene 'Norme di corretto comportamento dei candidati Pd alle elezioni primarie regionali'.

Nel documento politico approvato sempre
oggi dalla direzione regionale si ringrazia tra l'altro il presidente della Toscana Claudio Martini per i suoi dieci anni di governo regionale. "Il lavoro svolto dal presidente Martini - si legge nel documento - costituisce il punto di partenza del nostro programma di governo per la Toscana".

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro