Quotidiani locali

Filtri

"La grande fuga, Teatro e carcere in Toscana" una mostra alla Campolmi

Facci sapere se andrai

"La grande fuga, Teatro e carcere in Toscana" a cura di Teatro Metropopolare in collaborazione con Coordinamento Teatro in carcere Regione Toscana ​con il patrocinio del Ministero di Grazia e Giustizia con il sostegno di Regione Toscana e Comune di Prato da lunedì 6 a domenica 12 novembre 2017.

Inaugurazione lunedì 6 novembre alle ore 17.30 Sala espositiva Campolmi, complesso Campolmi, via Puccetti 3 Prato orario di apertura: 15 – 20 ingresso libero.

La mostra "La grande fuga. Teatro e carcere in Toscana" apre alla cittadinanza una finestra sull’importante impegno delle associazioni che operano nelle carceri del territorio toscano e che sono messe in rete dal progetto regionale "Teatro in carcere", promosso dalla Regione Toscana.

La mostra è organizzata da Teatro Metropopolare, il collettivo fondato e guidato dalla regista siciliana Livia Gionfrida che lavora dal 2008 all’interno della Casa Circondariale La Dogaia di Prato, dove ha creato un laboratorio permanente di ricerca e produzione teatrale in cui lavorano attori detenuti e artisti del collettivo. La compagnia pratese dopo anni di tenace attività, grazie al sostegno della Regione Toscana e del Comune di Prato e alla collaborazione della Direzione, dell’area Educativa e degli agenti della C.C. La Dogaia, è riuscita a sviluppare sempre più l’idea di un carcere aperto ad eventi esterni non occasionali.

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Via Puccetti, 3 - Prato