Quotidiani locali

a coiano e palazzo datini

"Maledetto pratese", le iniziative al via con un doppio appuntamento

Sabato 9 giugno alle 17.30 l’inaugurazione della mostra fotografica ed alle 21.30 la presentazione del libro “Malaparte – Morte come me”

PRATO. Con la mostra fotografica "Curzio Malaparte, lo sguardo e la parola", e la presentazione del libro di Rita Monaldi e Francesco Sorti "Malaparte-Morte come me", prenderà il via sabato 9 giugno la rassegna “Maledetto pratese” promossa dal Comune in occasione del 120° anniversario della nascita di Curzio Malaparte, frutto della collaborazione fra Comune di Prato, Casa Pia de Ceppi, Società filosofica italiana, Casa del popolo di Coiano, associazione Prato scomparsa, Cai di Prato e coordinata dalla biblioteca Lazzerini.

Si comincia quindi sabato 9 giugno alle 17,30 alla Casa del popolo di Coiano dove sarà inaugurata la mostra fotografica "Curzio Malaparte, lo sguardo e la parola". La sua Prato tra Coiano, Santa Lucia, Galceti e lo Spazzavento , a cura di Walter Bernardi e Daniele Nuti, con la collaborazione di Mario Barbacci e Piero Berti. Un intrigante viaggio nei luoghi malapartiani della zona nord di Prato dove ai riferimenti topografici di strade, paesi, poggi e ville, si aggiungono i ricordi di alcuni curiosi personaggi di cui lo scrittore aveva tratteggiato il ritratto biografico: la bambina dai capelli rossi, il barrocciaio cieco, il calzolaio anarchico.

La mostra recupera materiale d’epoca primo-novecentesca, integrato con foto degli stessi luoghi così come appaiono oggi. Le foto sono corredate da didascalie con citazioni tratte dalle opere di Malaparte che ricordano quei luoghi con la nostalgia di chi si rendeva conto che era un mondo destinato a scomparire. La mostra sarà visitabile fino al 7 luglio, tutti i giorni dalle ore 8 alle 24. Dal 10 luglio al 9 agosto la mostra sarà riallestita alla biblioteca Lazzerini, dove sarà visitabile durante gli orari di apertura della biblioteca. Sempre sabato 9 giugno, ma alle 21,30 a palazzo Datini, di terrà la presentazione del libro "Malaparte-Morte come me" di Rita Monaldi e Francesco Sorti (Baldini&Castoldi, 2016). Monaldi&Sorti sono una coppia nella vita e nella letteratura, dove si sono affermati come alcuni tra gli scrittori più interessanti del panorama internazionale. La loro fortuna editoriale nasce con un romanzo, "Imprimatur" del 2002, che è stato al centro di un complesso caso di censura editoriale. Dopo il ritorno sulla scena con una serie di romanzi incentrati sulla figura del diplomatico seicentesco Atto Melani, pistoiese al servizio del potere vaticano, hanno riscosso grande successo nel 2016 con il romanzo "Malaparte-Morte come me", in cui si sono cimentati con un caso criminale, un vero e proprio giallo poliziesco con inquietanti risvolti politici che vede protagonista proprio Malaparte, di cui viene ripercorsa la vita avventurosa fino all’incontro drammatico con la morte.

Dialogherà con gli autori Giuseppe Panella, già docente di Estetica alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Tutte le iniziative sono a ingresso libero Info: biblioteca comunale Lazzerini Via Puccetti 3 – Prato Tel. 0574 1837800/ 7828/ 7822 www.bibliotecalazzerini.prato.it.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro