Quotidiani locali

Tutti gli appuntamenti a Prato per la notte di San Silvestro

Dal concerto degli Swingrowers agli spettacoli di Ugo Sanchez Jr. al Politeama e di Marco Dondarini all’Omnia Center

PRATO. Da via Santa Trinita fino a piazza Mercatale, il centro di Prato per l’ultima sera del 2017 sarà “invaso” da musica per tutti i gusti, con l’evento di punta in piazza San Francesco con il concerto di fine anno. E poi ancora musica al Politeama per chi invece che sfidare il freddo preferisce stare al caldo e comodamente seduto in poltrona.

Vediamo, allora, nel dettaglio quali sono gli appuntamenti in centro (e non solo) per il 31 dicembre. In piazza San Francesco, come detto, ecco il concerto di fine anno promosso dall’amministrazione comunale e organizzato da Fonderia Cultart.

Due i gruppi che saliranno sul palco. Ad aprire l’evento i Piqued Jacks e poi gli Swingrowers che daranno vita ad una serata in pieno ritmo swing per brindare all’arrivo del 2018. Gli Swingrowers si definiscono un gruppo Electro swing/vintage vemix. Il gruppo, nato tra Londra e Palermo nel 2010, mixa jazz, swing manouche e dance/electro. Il loro disco d'esordio "Pronounced Swing Grow'ers", uscito per l'etichetta britannica Freshly Squeezed Musicnel, aveva sorpreso tutti per l'incredibile capacità di fondere lo swing e i suoni derivati dalla dance, creando un mix cool e travolgente. Oltre ad aver realizzato remix ufficiali per Caro Emerald, Swing Republic, Bart&Baker e Skeewiff, gli Swingrowers hanno anche intrapreso collaborazioni musicali con i Lost Fingers, Gypsy Hill ed i Too Many T's e Pony Montana della Feel Good Production. L'open act è affidato ai toscani Piqued Jacks gruppo alternative/funk-rock policromo e passionale, con uno spettacolo solido e molto coinvolgente. Sono stati.

Al teatro Politeama (ore 22,30) “Giuseppe Van Mozart” di e con Ugo Sanchez Jr. e Carlomoreno Volpini, regia di Guido Nardin, arrangiamenti e musiche originali di Carlomoreno Volpini con la partecipazione della Camerata strumentale. Una nuova sfida attende il clown Ugo Sanchez Jr. che ha deciso di dar spazio alla sua fantasia creatrice coinvolgendo nei suoi "giochi deliranti" il direttore d'orchestra Carlomoreno Volpini. Tra il maestro ed Ugo nasceranno sul palco delle relazioni caratterizzate da complicità, invidia, empatia, in un susseguirsi scambio di ruoli, nella continua sinergia che si viene a creare tra i vari personaggi clowneschi e la musica. Tutto questo avviene tramite uno strumento d'eccellenza: la Camerata Strumentale. E a mezzanotte brindisi con spumante e panettone. L’evento è a pagamento, disponibili ancora i biglietti.

Per le strade del centro cittadino c’è solo l’imbarazzo della scelta musicale. Nella serata organizzata da Alessandro Rubino, nove saranno i locali che proporranno la musica. La “Locanda del terzo tempo” in via Santa Trinita offre Techno music con Dj Chriya Berlin, in via Mazzini il “Ménage” con Deejay Angy vira sulla musica disco e house. Se ci spostiamo in via Settesoldi al “Gradisca 1973” ecco Bob Corn col folk, poco distante, in via Pugliesi, la strada si anima con Davide Nardini/Mar.Nik che all’esterno del Bartat propone Deep & house music. E sempre nella stessa via altro genere all’”Ozne Pub” con Dj set – Ozne Mega mix e rock set.

In piazza Mercatale il “Wallace GastroPub” opta per la Tecno house electro disco con Dj Darius & John Holys. In via Cesare Guasti “Da Tommi – Ridammi un bacino” vede protagonista il Dj Tommi Degli Angeli. Al “Caffè 21” in viale Piave ci saranno i Dj Leonardo Piva e Giacomo Marlazzi, infine al “Camelot 3.0” in via Santo Stefano Deejay Millessei Dischi con rock punk elettro new wawe. La musica sarà all’esterno dei locali e da dopo le 22 andrà avanti fino verso le 2 del mattino.

Ma la festa non è solo in centro: anche altri locali che si trovano in periferia brindano all’arrivo del nuovo anno come il Naif che propone un ricco cenone e poi musica. Oppure all’Omnia center, dove a partire dalle 22,30 musica e risate con Marco Dondarini direttamente da ZeligOne e dalla mezzanotte ancora musica e Dj set fino a tarda notte per festeggiare il 2018. Al "Fuori di pizza" in via Attilio Ciardi a San Paolo a partire dalle ore 21 aperitivo, cena, musica e balli in attesa della mezzanotte (su prenotazione, posti limitati).




 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro