Quotidiani locali

ac prato 

Si alzano le percentuali per il ripescaggio in C della società laniera

Attualmente sono dieci le squadre bocciate dalla Covisoc Nella prossima settimana scadranno i termini per i ricorsi

prato

Al momento sono dieci le squadre escluse che non hanno passato il vaglio della Covisoc: Mestre, Lucchese e Andria out sicuramente. Reggiana appesa a un filo. Juve Stabia e Triestina non hanno presentato la fideiussione. Escluse anche Cuneo, Matera, Monza e Pistoiese.

La squadra arancione è stata esclusa per problemi relativi allo stadio Melani. Le società avranno poi tempo fino alle 19 del 16 luglio per mettersi in regola. La Pistoiese indicherà in questo ricorso, lo stadio “Mannucci” di Pontedera come campo alternativo sul quale giocare per la stagione 2018-19 di Serie C. Sembra che possano essere almeno cinque i posti liberi considerando poi anche l'esclusione in serie B di Bari, Cesena e Avellino. I verdetti finali arriveranno dopo il consiglio Federale in programma il 19 luglio.

A questo punto il Prato è sicuro del ripescaggio e la domanda va presentata dopo il 20 luglio quando la Federazione aprirà i termini per le squadre che hanno i requisiti. Il responso ufficiale è previsto nei primi giorni del mese di agosto. La società canadese guidata dall'avvocato Joseph Romano è ora attesa al deposito, entro lunedi 23 luglio, delle coperture finanziarie utili a concludere l'affare e poi potrà cominciare una nuova vita per l'ultracentenaria società pratese dopo 39 anni di gestione della famiglia Toccafondi.

In attesa di ufficializzare i ruoli all'interno della società si lavora già per la prossima stagione con il confermato responsabile del settore giovanile Matteo Silvestri che in attesa dell'investitura ufficiale continua a lavorare per la messa a punto delle squadre del settore giovanile che nella prossima stagione non giocheranno più al " Rossi" del Coiano Santa Lucia. Sono in corso trattative con Jolly Montemurlo e Maliseti Tobbianese che potrebbero ospitare le giovanili biancazzurre che con il ripescaggio in C vedrebbe confermate le squadre Berretti, under 17, under 15, Giovanissimi Professionisti (2005) e Giovanissimi B ( 2006) nei campionati professionistici. Non

trapela ancora nulla per quanto riguarda la prima squadra in attesa di ufficializzare anche il direttore sportivo con le voci che dicono di una possibile conferma di Gianni Califano ma al diretto interessato nessuno ha telefonato e quindi smentisce la circostanza. —



TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro