Quotidiani locali

L'Azzurra batte Livorno e resta da sola al secondo posto

Prato, splendida vittoria dei ragazzi di Magi contro una delle squadre più forti del campionato

PRATO. L'Azzurra pallanuoto, nell'ultima di andata di serie C, batte il Livorno 10-7 e resta da sola al secondo posto. Splendida vittoria dei ragazzi di Magi contro una delle squadre più forti del campionato. In vantaggio 3-2 al termine del primo quarto grazie a due fendenti di Cerbai dalla distanza e al goal di Gregolon, i pratesi disputano uno straordinario secondo parziale (4-1) che di fatto chiude il match. Giulietti, Calamai e la doppietta di Chiari portano i lanieri a più quattro. I padroni di casa reagiscono da grande squadra e recuperano nel terzo tempo portandosi a due lunghezze da Cencetti e compagni.

La maturità agonistica degli ospiti si vede proprio all’inizio della quarta frazione con le reti di Pontillo e ancora di Tommaso Calamai. Chiude in attacco il Livorno che realizza il goal del 7-10 a venti secondi dal termine, dopo tre interventi da campione di Antonini che chiude la porta agli ultimi assalti dei labronici. L’Azzurra ottiene un successo che le permette di chiudere il girone d’andata con quattro punti di vantaggio sull’Andrea Doria e sei sul Livorno, alle spalle del rullo compressore Imperia.

“Abbiamo fatto un’ottima prestazione contro un Livorno molto agguerrito e ben allenato - spiega coach Magi -

Come in ogni partita abbiamo concesso troppo in certi frangenti, dobbiamo migliorare sotto l’aspetto della concentrazione.”

“Non è’ mai facile venire a Livorno e vincere - dice il dg Lucchesi - Abbiamo concluso al meglio la prima parte di una stagione che sarà ancora molto lunga" .

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik