Quotidiani locali

Emily Wahby campionessa italiana Wako Pro e Maicol Filice nel K1

Prato, una serata da incorniciare domenica al Grand Prix di Rieti dove l’Asd Kai Muay porta a casa due titoli Italia Wako Pro con Emily Wahby e Maicol Filice rispettivamente nel Full Contact e nel K1


Una serata da incorniciare domenica al Grand Prix di Rieti dove l’Asd Kai Muay porta a casa due titoli Italia Wako Pro con Emily Wahby e Maicol Filice rispettivamente nel Full Contact e nel K1. 

In questa grande cornice di sport la prima a salire sul ring è Emi BumBum che esordisce nel Full Contact proprio in un incontro titolato. L’avversaria è molto più esperta in questa disciplina ma fin dal primo round Emily, che si è preparata molto tecnicamente e mentalmente , riesce a tenere testa alla sua avversaria. Con il passare delle riprese, ben sette, prende confidenza con la tecnica e le misure dell’avversaria mandandola a vuoto e mettendo a segno dei colpi importanti lavorando molto bene con le braccia e con le gambe.  Alla fine, con un giudizio unanime, la giuria non può che incoronare Emily Wahby campionessa Italiana Wako Pro.

Nel secondo match, valido per il titolo Italiano Wako Pro di K1, Maicol ritrova un avversario già affrontato in passato. Non corre buon sangue tra i due e si vede subito fin dalla prima ripresa dove i due atleti si danno battaglia non risparmiandosi colpi. Durante il match le fasi di temporaneo vantaggio sembrano alternarsi tra i due ragazzi facendo tenere con il fiato sospeso tutti i tifosi accorsi a vedere il campione del Kai Muay. Sulla distanza di 4 round non c’è tregua fino all’ultimo, quando nonostante la stanchezza, Maicol riesce con grande orgoglio e forza a piazzare i colpi vincenti così da essere incoronato anche lui dalla giuria Campione Italiano di K1. Un grande plauso va ai maestri Mazzoni e Mattei e ai coach Rossi e Ciolini che hanno preparato in modo impeccabile i due ragazzi per questo importante appuntamento. Adesso il lavoro del Kai Muay continuerà per far maturare altri atleti in attesa di altri importanti titoli.

« Non avevamo dubbi sul valore della nostra campionessa - ha commentato l'assessore allo sport di Montemurlo, Giuseppe Forastiero - Un'altra conferma che da merito al grande lavoro e alla determinazione di Emily. Ancora tanti complimenti per il raggiungimento di questo nuovo importante traguardo».

I festeggiamenti per i successi...
I festeggiamenti per i successi ottenuti al Grand Prix di Rieti

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro