Quotidiani locali

Gara complessa per il Volley Vaiano con l’Arezzo

Prato e Ariete scenderanno in campo domani rispettivamente contro Siena e Discobolo Viareggio

PRATO. Tutte in campo le squadre del volley pratese. Si gioca il penultimo turno di andata. In campo maschile il Volley Prato gioca sul campo dell’Emma Villas Siena in una sfida complicatissima. Si gioca alle 18 di domani al Pala Corsoni (arbitro Alberti) ed è una sfida da testacoda. Siena è seconda ed insegue da vicino la capolista Sestese. Prato ha appena esordito nel 2018 con una vittoria ma rimane penultimo. Insomma, sulla carta, non c’è gara ma la pallavolo è una bestia strana. A far la differenza sono tanti fattori e tra questi le motivazioni ed anche la serenità. Prato ha nel suo bagaglio queste due caratteristiche e può quindi affrontare l’Emma Villas senza pressioni e con il solo obbiettivo di cercare l’impresa. Assenti Coda e Azzini. Gioca in casa invece il PVP Volley Vaiano che ospita questo pomeriggio alle 18 (Palazzetto Mazzini, arbitro Pagni) il Volley Arezzo. Gara complessa contro una squadra che per caratteristiche di gioventù e talento fa il paio con la Santa Croce affrontata nel turno precedente. Magari Arezzo ha meno fisicità e questo può essere un buon punto di forza da sfruttare per un Vaiano che deve trovare compattezza nell’obbiettivo comune di lavorare per la prossima stagione e per la crescita del gruppo, a prescindere dalla classifica di questa stagione e di una salvezza sempre più chimerica. In casa invece l’Ariete PVP che domani (ore 10, Palazzetto di San Paolo, arbitro Panaia) ospita Il Discobolo Viareggio. Prato alla disperata ricerca di continuità. La sconfitta di inizio anno a Seravezza ha confermato la fragilità del gruppo di Targioni. Fragilità mentale prima che fisica. Infortuni ed assenze a parte, infatti, la squadra pratese ha denunciato più volte cali di tensione e black out preoccupanti che contro il fanalino di coda Versilia sono esplosi clamorosamente. Se l’Ariete smette di essere operaia e si atteggia, mentalmente, a formazione di rango può perdere con tutti. Prato ha un gruppo giovane e talentuoso ma che per rendere deve giocare sull’intensità difensiva e sull’attenzione. Speranza a parte ed in parte, il PVP non ha giocatrici ammazza gare e quindi deve giocare di gruppo. Quando lo fa, vedi le prime tre gare di torneo, è competitiva. Quando non lo fa, vedi Versilia, può perdere con chiunque. Targioni recupera Marchesini ma serve soprattutto un diverso approccio alla gara. Affrontare una squadra di alto livello, Il Discobolo, nonostante qualche difficoltà palesata dal cambio in panchina, da Lavorenti a Orsolini, è la terza forza del torneo. In trasferta il Viva Volley
che alle 21 di oggi sarà ospite del Chianti Volley. Test di maturità importante per Ridolfi e compagne che, dopo aver asfaltato Pistoia, devono adesso confermarsi su un terreno insidioso e contro una avversaria abbordabile ma non per questo arrendevole.

Alessio Alessi

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon