Quotidiani locali

scherma campionati toscani 

I giovani moschettieri vincono l’oro in spada e fioretto

PRATO. Tanti ottimi risultati per lo Sporting Scherma Prato ad Agliana ai campionati toscani a squadre Under 14 nelle tre armi. I moschettieri dello Sporting scherma hanno raggiunto l’oro nel...

PRATO. Tanti ottimi risultati per lo Sporting Scherma Prato ad Agliana ai campionati toscani a squadre Under 14 nelle tre armi.

I moschettieri dello Sporting scherma hanno raggiunto l’oro nel Fioretto maschietti-giovanissimi con Davide Cutillo, Damiano Martini, Gioele Santoro e Jacopo Allegranti. I ragazzi, assalto dopo assalto, sono approdati alla finale dove hanno affrontato la compagine del Raggetti Firenze.

La stoccata vincente l’ha messa a segno Davide Cutillo che nell’ultimo minuto ha saputo controllare l’assalto e ha piazzato la stoccata che ha proclamato lo Sporting campione toscano.

Nel giorno seguente i portacolori dello Sporting si sono aggiudicati l’oro anche nella spada dominando tutti gli assalti e battendo in finale il Club scherma Massa.

«Determinazione e coraggio – spiega il tecnico Simone Ravagli – le armi di questi ragazzi che hanno dimostrato tutte la loro capacità».

Grande soddisfazione sempre per l’associazione pratese Sporting Scherma per l’invito che è stato rivolto a Liliana Tolu, atleta paralimpica, che insieme alla delegazione di categoria olimpica è stata ricevuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per ricevere un onorificenza per i mondiali disputati a Roma nel mese di novembre.

Per la portacolori
dello Sporting, in questa occasione con i colori azzurri, una grande soddisfazione e un’esperienza unica che premia i tanti allenamenti effettuati.

«Brava Lilly – dice Simone Ravagli – sei un esempio per tutti noi e continua così». (v.t.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista