Quotidiani locali

Consegnati gli “Oscar” pratesi dello sport

Dai medagliati olimpici ai campioni che si sono distinti nel 2007, ecco gli sportivi premiati in Comune. Tra di loro anche il collaboratore del Tirreno Vezio Trifoni

PRATO. Si è svolta ieri pomeriggio nel salone consiliare del Comune, la premiazione legata alla Giornata Olimpica e alla festa degli auguri che conclude la stagione sportiva 2017 e che consegna riconoscimenti a chi si è impegnato, a vario titolo e a tutti i livelli, nella diffusione della pratica sportiva agli atleti meritevoli. A presiedere la manifestazione, il sindaco Matteo Biffoni, il consigliere delegato allo sport Luca Vannucci e il presidente provinciale del Coni Massimo Taiti.

Il Comune consegna il premio “Prato Love Sport” a Dario Duina, presidente Ruote Classiche, e Sauro Migliori, presidente Ferrari Club Prato, per l’impegno nella diffusione sportiva e culturale del mondo dei motori; a Massimiliano Masi, Massimiliano Martini, Stefano Chini e Vezio Trifoni, per l’impegno e la passione costante nel raccontare lo sport nella nostra città; a Luca Magni, per la passione e l’impegno costanti nello sport, in particolare nella disciplina della pallacanestro; a Francesca Villani, per la passione e l’impegno nello sport e per i risultati ottenuti nella pallavolo nazionale; a Antonio Mammoli, esempio di passione nel podismo e di impegno sociale nello sport; a Sergio Puggelli, esempio di passione e impegno nella promozione dello sport e del nuoto; a Daniele Cassiani, per un anno di successi nazionali e mondiali; a Gabriele Giusti, presidente Polisportiva Amatori Prato, per aver raggiunto un nuovo successo nazionale nella disciplina del circuito Fin Acque Libere.

Foto di gruppo con tutti i premiati...
Foto di gruppo con tutti i premiati in salone consiliare (foto Batavia)

Accanto alla premiazione del Comune di Prato, la Giornata Olimpica con le medaglie d'oro al valore atletico che vengono consegnate a Rachele Bruni, argento nel nuoto di fondo di 10 km a Rio de Janeiro; a Marco Innocenti, argento alle Olimpiadi di Rio nel tiro a volo double trap; a Chaira Tabani, argento con il Setterosa alle Olimpiadi di Rio nella pallanuoto femminile), oltre a Stefano Tempesti e Marta Pagnini che hanno rappresentato i colori pratesi sempre per le Olimpiadi di Rio 2016. Il premio con la medaglia di bronzo al valore atletico va a Samuel Amato per il secondo posto ai campionati europei di hockey su pista, Ludovica Gori, Lucrezia Stefanini e Gaia Sanesi per il titolo di campionesse d'Italia nel tennis femminile con il Tc Prato; Lorenzo Pastorelli per il titolo italiano di pesca sportiva e attività subacquee acque interne-bass fishing da belly boat individuale e Francesco Visintin argento al campionato europeo pesca sportiva e attività subacquee fotografia subacquee individuale; Giulia Sautariello terza classificata campionato europeo disabili pallacanestro.

Consegnata la stella d'argento al merito sportivo a Domenico Mazzocca, Andrea Mercaldo, Christian Giagnoni, Giada Cavataio, Daniele Cassiani, Gioele Maria Origlia, Mirco Schiavoni, Giada Maniaci. Pergamena ai ragazzi che hanno partecipato al Trofeo Coni nazionale.


 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista