Quotidiani locali

Inaugurato il campo sintetico alla Pietà

Prato, presentate le formazioni con un ospite a sorpresa: un sosia di Francesco Gabbani

PRATO. Inaugurato al centro sportivo Faggi il nuovo campo in erba sintetica Jacopo Menchi, adiacente al campo centrale, e nell’occasione si è svolta la presentazione delle squadre 2017-18 della Pietà 2004, dai primi calci fino alla prima squadra. «L’impiantistica sportiva è fondamentale per dare un servizio alle famiglie e ai ragazzi che vogliono fare sport – dice il sindaco Matteo Biffoni – Siamo contenti di poter tagliare il nastro di questa nuova struttura nata per volontà del comitato della Pietà insieme alla società calcistica. È stato bello dare il nome a un ragazzo che ha difeso i colori della società e che ha lasciato un segno importante».

«Doveva essere una festa e così è stata – dice Antonino Iacobacci, presidente della Pietà 2004 – un grande risultato che migliora la nostra struttura dotata di tecnici e allenatori preparati con ben 14 squadre che utilizzano questo impianto».

Consegnate a Matteo Biffoni, al vice sindaco Simone Faggi, al delegato allo sport Luca Vannucci, al delegato Federcalcio Prato Maurizio Falco e al suo vice Antonio Lotti le targhe in ricordo della serata dalla società. Dopo il taglio del nastro un bandierone stile champions league ha invaso la scena con i bambini nati nel 2010-11-12 che hanno aperto la presentazione che ha visto anche una sfilata di moda dal nome Friends, con le sorelle e amiche dei calciatori, sul tappeto rosso allestito nell’occasione.

Poi in passerella sono entrati i ragazzi della prima squadra che gioca in Seconda Categoria con mister Mario Masini, i più piccoli con gli istruttori Filippo Nardini, Lorenzo Meoni, Lorenzo Gacci e Irene Spagna; il gruppo 2008-09 con l’istruttore Edoardo Pieri, i pulcini 2007 accompagnati da Mauro Di Bari, Lorenzo Fantoni e Vincenzo Errichiello, gli esordienti B del 2006 con Lorenzo Meoni, Daniele Papini e John Ponjee. C’è stato anche un ospite inatteso che ha entusiasmato la platea con la sua Occidentalis Karma: un sosia di Francesco Gabbani. Poi sono passati in rassegna i 2005 e i 2004.

Grande applauso per i Giovanissimi Regionali 2003 con

mister Marco Zambello che è anche responsabile della scuola calcio. A seguire i 2002-01 con Mario Masini responsabile del settore giovanile. Poi gran finale con palloncini al cielo e foto di gruppo a conclusione di una bella serata con genitori e famiglie.

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista