Quotidiani locali

Christian Giagnoni maglia rosa al giro d'Italia handbike 2017

Prato, è di nuovo il campione della categoria MH4, la prima dedica subito dopo il trionfo è per la fidanzata Chiara

PRATO. Il "capitano" Christian Giagnoni conquista la maglia rosa al giro d'Italia Handbike 2017 con una gara in testa. Le sue braccia hanno mulinato come non mai per questo appuntamento finale a Verona, dopo un intero anno passato ad allenarsi e sudare per raccogliere il meglio del meglio. E' di nuovo il campione della categoria MH4 e la festa grande con parenti e amici arrivati da Prato per celebrare il bis nel Giro d’Italia Handbike.

Dopo la vittoria del 2016: che per Giagnoni si trattasse di una formalità si era capito già da un settimana, cioè dalla vittoria nella sesta tappa a Desio, quella che aveva scavato il solco nella classifica generale della categoria tra l’ex capitano dell’Hockey Prato e gli inseguitori più diretti, Oscar Fagone e Fatmir Kruezi. Quattro vittorie e due secondi posti su sette tappe complessive (annullata la cronometro di Chiavari a giugno) la dicono lunga sulla superiorità del portacolori del Team Giletti. Giunto sul traguardo in piazza Bra ha trovato ad attenderlo i genitori e i tifosi con indosso già la maglietta celebrativa bianca con la scritta rosa «Grazie Christian».

La prima dedica subito dopo il trionfo è per la fidanzata Chiara, una ragazza friulana che ovviamente segue Giagnoni in ogni tappa e che con lui ha condiviso la lunga preparazione per il Giro d’Italia, "ma anche a chi mi ha seguito nelle varie città e agli sponsor. E’ una soddisfazione per loro ma anche per me, soprattutto perché la stagione era iniziata con un infortunio che mi aveva costretto a partire più piano del solito". Il cuore e il sacrificio ti ha premesso di riconquistare questa maglia.

" È bello poter indossare la maglia rosa del Giro d'Italia e quella di campione d'Italia - dice Giagnoni - ho ancora dei traguardi e non voglio mollare di un millimetro ora vado a Sanremo e poi avro la Maratona di Firenze che insieme alla Maratonina di Prato sono le gare che mi hanno fatto amare questa disciplina".

Nel 2018 c'è un grande appuntamento. "Non so ancora niente per la Nazionale – dice Giagnoni pensando al prossimo luglio - aspetto le convocazioni ma anche lì la stagione è ormai al termine. È' vero i Mondiali 2018 saranno in Italia, a Maniago e spero di poterci essere. Sarebbe davvero un sogno che si avvera".

Christian Giagnoni
Christian Giagnoni

Christian Giagnoni
Christian Giagnoni

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics