Quotidiani locali

Eccellenza, Vaianese e Zenith partono male

PRATO. Zenith, cercasi rivincita. Nella gara di esordio in campionato arriva la prima sconfitta stagionale per gli uomini di Bellini, che dopo un buon primo tempo calano e prestano il fianco alle...

PRATO. Zenith, cercasi rivincita. Nella gara di esordio in campionato arriva la prima sconfitta stagionale per gli uomini di Bellini, che dopo un buon primo tempo calano e prestano il fianco alle avanzate del Valdarno, uscito vincitore per 2-1. E l'occasione per rifarsi capita subito a portata di mano: domani alle 15 sul terreno di gioco del Chiavacci si scende in campo per il ritorno della Coppa Italia di Eccellenza. Davanti ai bluamaranto c'è la Sestese, una brutta bestia molto abile in attacco, molto meno solida in difesa. All'andata a Sesto finì 3-3 e le bocche di fuoco del reparto avanzato pratese misero in seria difficoltà la retroguardia avversaria. La qualificazione al prossimo turno di coppa è possibile se si considera il non perfetto stato di forma della difesa sestese. Aggiungiamoci anche la voglia di riscatto della compagine di Bellini e il dado è tratto. Importante assenza in casa Zenith: Luca Benvenuti sarà costretto a scontare un turno di squalifica per l'ammonizione rimediata nel match d'andata. Davanti nell'undici titolare confermatissima la coppia Silva Reis-Manganiello.

Anche un'altra pratese si deve leccare le ferite: è la Vaianese Impavida Vernio. La squadra di Lucchesi perde col Calenzano nella partita di coppa Italia promozione. La sconfitta di misura (1-0) subita dai valbisentini è arrivata in extremis, con un gol preso al 90’: servono ancora tempo e pazienza per agguantare la condizione ottimale. Intanto arriva il campionato, la gara d'esordio domenica prossima contro il Candeglia Porto al Borgo è una partita da vincere subito, per ritrovare condizione e morale. Sta meglio il Maliseti Tobbianese, che arriva al debutto in promozione dopo aver riposato nell'ultimo turno di coppa. I segnali giunti dalla gara della scorsa settimana col Calenzano sono importanti. Al tecnico Agostiniani è
piaciuta la reazione dei suoi uomini, in rimonta da 2-0 a 2-2. Quieta prima della tempesta. Domenica 17 esordio in campionato ad Oste col Pietrasanta, mercoledì 20 derby di coppa italia con la Vaianese, una sfida dentro che sa già di dentro fuori per il passaggio del turno. (v.v.)

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie